Chiara Ferragni e Fedez sono tra le coppie social più amate del nostro paese e non perdono occasione per mostrare dei divertenti ritratti di famiglia con foto e Stories, a prova del fatto che, nonostante la popolarità, rimangono due persone assolutamente "normali". Se fino ad oggi avevano dato spazio quasi esclusivamente al piccolo Leone e a tutti gli aggiornamenti sulla seconda gravidanza dell'influencer, nelle ultime ore hanno proposto una pratica finita al centro delle polemiche. Con la complicità del marito, la Ferragni si è sottoposta a una ceretta al naso e, sebbene sia diventata virale, ha scatenato "l'insurrezione" dei followers, che non hanno esitato a sottolineare la pericolosità del trattamento, soprattutto in periodo di pandemia.

Chiara Ferragni, il video della ceretta è virale

Chiara Ferragni ha deciso di dire addio agli antiestetici peli all'interno del naso, sottoponendosi alla ceretta in diretta social. Con l'aiuto del marito ha infilato due bastoncini ricoperti di adesivo all'interno delle narici, rimuovendoli con uno "strappo netto" proprio come si fa quando ci si depila qualsiasi altra parte del corpo. Fedez ha ripreso la sua reazione in slow-motion, dando vita a un video diventato virale, visto che il dolore le ha fatto assumere delle smorfie davvero esilaranti. Poco dopo aver postato la clip, però, è arrivata la rivolta dei followers che hanno consigliato all'influencer di non farlo mai più poiché i peli del naso sono una sorta di "bodyguard delle vie aeree". Qual è stata la reazione di Chiara? Ha risposto ai commenti con "Questo proprio non lo sapevo".

Perché fare la ceretta al naso è pericoloso

Avere ogni parte del corpo perfettamente depilata è ormai la mania del momento ma spesso si dimentica che i peli hanno una funzione importante poiché riescono a trattenere sudore e batteri. Se eliminarli del tutto non crea particolari problemi quando si parla di gambe e braccia, le cose cambiano quando la peluria in questione è quella all'interno del naso. Sebbene spesso siano considerati sgraditi dal punto di vista estetico, sarebbe bene non strapparli e il motivo è molto semplice: servono a filtrare l'aria che respiriamo, eliminando naturalmente le particelle che potenzialmente potrebbero essere dannose. Come se non bastasse, umidificano anche l'aria in condizioni atmosferiche fredde e secche. Facendo la ceretta, dunque, si va incontro facilmente ad allergie e infezioni respiratore ben poco desiderabili.