È inutile negarlo, i più adorabili della Royal Family inglese sono i tre principini figli di William e Kate Middleton, tanto che ogni volta che appaiono in pubblico riescono sempre ad attirare le attenzioni dei media internazionali. Di recente erano diventati per la prima volta protagonisti di un video social da soli, dunque senza genitori, ma ora hanno fatto di più. Complice la quarantena passata nella residenza reale in campagna, si sono trasformati in giardinieri, dimenticando almeno per un giorno il fatto che nel loro futuro c'è il trono britannico. Così facendo, hanno dimostrato di essere dei bambini "normali", anche se fin dalla nascita vengono identificati con il titolo "Altezza Reale".

I Royal Babies sono protagonisti di un documentario

George, Charlotte e Louis sono diventati i protagonisti di "Prince William: A Planet For Us All", documentario prodotto dal canale televisivo inglese ITV che affronta il tema del cambiamento climatico. I piccoli si sono mostrati in una versione davvero inedita: hanno lasciato a casa mocassini, bermuda e abiti bon-ton e si sono trasformati in giardinieri. La principessina ha indossato una gonna scozzese sui toni del blu, un maglioncino abbinato e degli stivali di plastica anti-pioggia, George si è "sporcato le mani" di terra mentre sfoggiava una delle sue tanto amate polo, mentre Louis, il piccolo di casa, è apparso adorabile in versione marinaretto con un maglione a righe e i piedi nudi. Insomma, i Cambridge sono cresciuti all'aria aperta e si vede: alle prese con la vita "bucolica" sono divertiti e a loro agio. Ora che sono tornati a Londra con i genitori, rimpiangeranno il lungo periodo passato in campagna?