E' in corso a Parigi la Fashion Week dedicata all'Alta Moda e sono molte le Maison di fama internazionale che stanno presentando le loro collezioni Haute Couture per la Primavera/Estate 2019. Questa mattino è stato il turno di Chanel che come al solito ha scelto il Grand Palais per il suggestivo show, durante il quale le modelle si sono trasformate in delle moderne Maria Antonietta. La cosa che ha sconvolto tutti, però, è stata l'assenza di Karl Lagerfeld, lo stilista 85enne che per la prima volta non è apparso a fine sfilata e che ha lasciato il posto alla sua storica collaboratrice Virginie Viard, la Creative Studio Director della casa di moda.

Perché Karl Lagerfeld non c'era alla sfilata Chanel

Qualche ora fa si è tenuta a Parigi la sfilata Chanel, che ha presentato la collezione Haute Couture per la Primavera/Estate 2019. A far discutere oltre agli abiti apparsi in passerella è stata la grande assenza di Karl Lagerfeld, che per la prima volta da quando è direttore creativo della Maison non è apparso sul catwalk alla fine dello show. Il motivo? In un comunicato ufficiale l'azienda aveva parlato di stanchezza, anche se molti hanno pensato che si trattasse di una brutta influenza, visto che oggi la capitale francese si è svegliata sotto la neve. La cosa l'ha costretto a lasciare il posto alla sua storica collaboratrice Virginie Viard, ovvero la Creative Studio Director della griffe, che ha preso il suo posto al fianco delle modelle quando al termine della sfilata il designer arriva in passerella per salutare il pubblico. Come se non bastasse, nella nota si legge anche che la Viard continuerà ad accompagnarlo e a seguirlo nella creazione delle collezioni e delle campagne pubblicitarie.

Congratulations @chanelofficial on a fabulous show. Sending love to @karllagerfeld X

A post shared by Claudia Schiffer (@claudiaschiffer) on

L'assenza dello stilista ha creato così tanto scalpore che anche Claudia Schiffer, una delle muse del designer, ha voluto dedicargli un pensiero sui social, condividendo una foto in sua compagnia con tanto di didascalia: "Congratulazioni a Chanel per il favoloso show. Mando il mio affetto a Karl Lagerfeld". Per il momento dell'imperatore della moda non c'è traccia e i fan del marchio non possono fare a meno di preoccuparsi, visto che è ormai arrivato agli 85 anni: si tratterà di un passaggio di testimone?

Chanel, la collezione Haute Couture Primavera/Estate 2019

Oggi è stata presentata a Parigi durante la Settimana dedicata all'Alta Moda la collezione Haute Couture per la Primavera/Estate 2019 di Chanel, disegnata da Karl Lagerfeld che però non è apparso in passerella al termine dello show. Come da tradizione la location scelta è stato il Grand Palais, trasformato per l'occasione in una lussuosa villa sulla Costa Azzurra con tanto di palme e piscina, totalmente opposta alla fredda e ventosa Parigi. Le modelle che hanno sfilato sul catwalk hanno "viaggiato nel tempo", tornando al XVII secolo e, tra acconciature verticali, colori pastello, piume, gonne a coda e i classici tweed, si sono trasformate in moderne Maria Antonietta. Insomma, la donna Chanel è un'aristocratica nata e non può fare a meno di mettere in mostra il suo stile sofisticato. Tra il pubblico non potevano mancare le star come la regista Sofia Coppola e le attrici Tilda Swinton, Marion Cotillard e Kristen Stewart.