Carys Zeta Douglas è la figlia 15enne di Michael Douglas e Catherine Zeta Jones e, nonostante sia ancora giovanissima, vanta già una bellezza mozzafiato. Ha ereditato il fascino irresistibile dai genitori, tutti sognano di vederla sul grande schermo proprio come la mamma e il papà ma pare proprio che abbia intenzione di crearsi una carriera tutta sua nel mondo della moda, senza sfruttare il cognome "famoso". Di recente, è apparsa al fianco della madre diva sulla copertina della rivista Town & Country e ha rilasciato un'intervista in cui ha raccontato qualcosa che nessuno conosceva sul suo passato.

L'infanzia "normale" di Carys Zeta Douglas

Carys Zeta Douglas ha solo 15 anni ma ha già un futuro assicurato da diva, anche se i genitori hanno fatto di tutto per tenerla lontana dai riflettori il più possibile. Ha debuttato sul red carpet al fianco della mamma Catherine Zeta Jones qualche anno fa, ha posato sulla copertina della rivista Town & Country ma nessuno avrebbe mai immaginato che ha avuto un'infanzia assolutamente "normale". Nell'intervista rilasciata al giornale, la piccola star ha dichiarato che non si sente una privilegiata a causa del suo cognome famoso ma piuttosto continuamente sotto pressione, visto che ha quasi il dovere di dimostrare di valere tanto quanto i genitori. Ha vissuto i primi anni di vita nelle Bermuda, credeva che il padre producesse pancakes per vivere, solo quando si è trasferita a New York ha poi scoperto la verità. Insomma, la figlia del noto attore hollywoodiano non è una "bambina viziata" che ha sempre vissuto nel lusso ma piuttosto una ragazzina dalle buone maniere che non si sente una privilegiata. I suoi progetti per il futuro? Lavorare nel mondo della moda e ispirarsi alla mamma, una indiscussa icona di stile.