Capelli effetto bagnato: uno dei look che non passa mai di moda, intramontabile da sfoggiare durante la bella stagione (ma non solo, come dimostrano le passerelle Autunno – Inverno 2020) e versatile, da abbinare sia ai look più eleganti come fa Scarlett Johansson che a quelli più casual e easy chic. Luminoso, brillante e facile da realizzare è un trend che ritorna sistematicamente dagli anni '90, proposto anche nelle ultime passerelle della Fashion Week e amato dalle star. Capelli extra lucidi, dinamici e che portano in primo piano il viso, da realizzare con gel, cere, paste modellanti e spray ad hoc sui capelli sciolti ma anche per arricchire le acconciature con un tocco glam.

Come realizzare l'effetto wet a casa

Per creare un wet look a regolare d'arta la regola principale è non aver paura di esagerare con il prodotto, a patto che sia quello giusto. Cere e gel dall'effetto bagnato ti permetteranno di creare il perfetto look wet per i tuoi capelli, mentre sono da evitare tutti i prodotti dall'effetto opaco e matte. Per prima cosa dovrai scegliere il tipo di styling da creare: potrai spaziare dal capello sciolto con la scriminatura centrale come quello indossato dalle modelle di Moschino, oppure un brush back come abbiamo visto sulla passerella di Marni fino ad arrivare ai look spettinati di Salvatore Ferragamo e alle acconciature rigorose di Fendi. Se scegli un look ribelle e spettinato inizia ad asciugare i capelli a testa in giù, avendo cura di lasciarli umidi e di non asciugarli del tutto. A questo punto applica il prodotto dall'effetto bagnato con le mani. Il look spettinato è perfetto quando è pettinato all'indietro: passa i polpastrelli dalla radice del capello verso la parte posteriore della testa, tirando all'indietro i tuoi capelli con le mani; se necessario ripeti l'operazioni per aggiungere volume e texture al look, applicando poi il prodotto anche sule lunghezze e sulle punte con la stessa modalità. Se invece vuoi realizzare uno styling più rigoroso e ordinato avrai bisogno di un pettine a coda con i denti stretti;  in questo caso il protagonista sarà l'assenza di volume, e quindi le radici dovranno essere completamente piatte: perfette da abbinare a code di cavallo, raccolti ma anche ai capelli sciolti. Scalda il prodotto tra i palmi della mani e poi applicalo sui capelli, partendo dal centro verso l'esterno. Con il pettine distribuisci il prodotto in modo uniforme e assicurati che non ci siano baby hair ribelli.

3 prodotti da provare per creare l'effetto bagnato

Non tutti i prodotti sono uguali: per realizzare il perfetto look dall'effetto wet avrai bisogno di gel dall'effetto bagnato oppure di cere modellanti luminose, o ancora di spray lucidanti. Ecco 3 prodotti da provare per creare a casa tua un impeccabile look dall'effetto bagnato.

  1. L'Oréal Paris – Extreme Splash: un gel che non unge e non "incolla" il capello, regalando un effetto lucido e luminoso, ma soprattutto elastico che permette di lavorare il capello per qualunque acconciatura tu voglia realizzare. Brillantezza, tenuta e massimo comfort.
  2. Cotril – Pomade Water Wax: una cera modellante a base acquosa, completamente trasparente per non lasciare residui e che permette di creare lo styling desiderato senza irrigidire il capello.
  3. Wella Professionals – Eimi Perfect Setting: uno spray fissante extra brillante, da vaporizzare sui capelli per ottenere un effetto lucido e regalare alla chioma un boost di volume.