Chi ha i capelli fini combatte con poco volume, chioma piatta, capelli che si sporcano facilmente e a volte persino la sensazione di diradamento. Le cause possono essere le più disparate: oltre alla genetica influiscono l'alimentazione, fattori come lo stress e la tensione e ma soprattutto la cura del capello. Se ci si sottopone frequentemente a trattamenti non adatti alla nostra chioma, che risultano quindi troppo aggressivi, il capello tende a indebolirsi, diventando spesso più sottile. Cosa fare in questi casi per rendere il capello più forte e corposo? Il consiglio è lavare i capelli nel modo giusto e utilizzare i prodotti ideali per capelli fini, che donano volume e corposità alla chioma. Ecco i 5 segreti per rendere i tuoi capelli più voluminosi.

Niente balsamo

Il primo accorgimento da adottare è evitare l‘utilizzo del balsamo: il capello fine si appesantisce molto facilmente ed appare in questo caso più piatto. Se non puoi farne a meno non utilizzarlo ad ogni lavaggio, ed applicalo soltanto sulle punte in modo da aiutarti a districare i capelli senza però appesantire la chioma. Ciò non significare abbandonare l'utilizzo di prodotti nutrienti, al contrario: è però fondamentale scegliere il tipo di prodotto giusto. Nutritive Irisome Masquintense  di Kérastase per esempio, è una maschera che nutre la fibra capillare rendendo i capelli idratati e radiosi: applicala ciocca per ciocca massaggiando delicatamente, lascia in posa per 5-10 minuti e poi risciacqua.

Shampoo secco

Spesso si pensa che lo shampoo secco appesantisca il capello, rendendolo opaco e piatto: si tratta invece di un ottimo alleato per i capelli fini, perché è in grado di rivitalizzarli e soprattutto di regalare volume. Il segreto è tutto nell'applicazione e nella scelta del prodotto. Dividi i tuoi capelli in sezioni e poi vaporizza lo shampoo secco alla radice: lascia agire per qualche minuto poi massaggia la cute con i polpastrelli e se necessario spazzola i capelli per eliminare l'eccesso di prodotto. Lo shampoo secco da provare è Puff & Go di Sephora, creato appositamente per dare volume ai capelli: ti basterà vaporizzarlo sui capelli asciutti e massaggiarlo per ottenere immediatamente più volume.

Prodotti volumizzanti

L'aiuto in più per contrastare i capelli fini arriva dai prodotti volumizzanti, come le mousse e gli spray. Si applicano alla radice, sui capelli bagnati prima dell'asciugatura per dare corpo alla chioma e ottenere una piega voluminosa anche quando i capelli sono sottili. Awa Volume di Shu Uemura per esempio è una mousse appositamente studiata per i capelli fini, che che dona corpo alla radice senza lasciare residui e regala allo stesso tempo una una lucentezza naturale. Dopo averla applicata puoi asciugare i capelli a testa in giù per ottenere un volume maggiore.

L'asciugatura per dare volume

Per rendere i capelli più voluminosi è fondamentale asciugarli nel modo giusto: evita di sfregarli con l'asciugamano ma tamponali per eliminare l'acqua in eccesso e poi inizia l'asciugatura dalle punte verso la radice. Il metodo classico per ottenere più volume è quello di asciugare i capelli a testa in giù: una volta che i capelli saranno umidi procedi con la piega. Dividi i tuoi capelli in ciocche medio-  grandi e arrotola ogni ciocca  attorno a una spazzola tonda e poi procedi con movimenti rotatori fino a totale asciugatura. Otterrai una piega liscia e morbida e i capelli avranno un nuovo volume.

Attenzione allo styling

Chi ha i capelli fini deve fare molta attenzione ai prodotti utilizzati in fase di styling: per non appesantire i capelli nè le radici sarebbe opportuno evitare l'utilizzo di oli, cere e gel fissanti, preferendo piuttosto lacche leggere che tengono in ordine il capello senza però fargli perdere il volume o lo styling creato. Solitamente il capello fine predilige una piega liscia, da realizzare con la piastra per un liscio perfetto oppure con la spazzola per una versione più morbida e sinuosa. Se vuoi provare lo styling mosso aiutati con un ferro arricciacapelli: scegline uno dal diametro grande per creare onde ampie, poi una volta raffreddate apri le ciocche con un pettine a denti larghi.