Il Candy Cake è il colore di capelli ideale per chi ama le sfumature chiare, una colorazione di tendenza per la primavera estate 2019, proprio come la chocolate cake. Le chiome di questa estate sono illuminate da micro-schiariture realizzate su sezioni di capelli sottili, ma che diffondono una luce naturale e luminosa. Il Candy Cake è una colorazione messa a punto dal salone Marchina Hair Styling di Milano e che si ispira al mondo della pasticceria: si realizza con carta forno per realizzare i dolci e la colorazione è presentata in una coppa gelato. Ma scopriamo di più sulla schiaritura Candy Cake e come si realizza.

A chi è consigliato il metodo Candy Cake

Il Candy Cake è consigliato a chi si avvicina per la prima volta alle schiariture ma anche per chi ama l'effetto ricrescita sull'attaccatura. Questo metodo di colorazione è l'ideale per chi, con la bella stagione, vuole avere capelli castano cioccolato al latte con sfumature bionde, oppure per chi desidera toni dorati su una base più scura. Il Candy Cake, infatti, dona riflessi chiari sui capelli scuri donando un effetto sunkissed d'impatto, ma senza stravolgere troppo la chioma.

Sfumature originali con la carta ricamata

Per realizzare queste sfumature bionde con la tecnica del Candy Cake, si utilizza un carta da forno ricamata, tipo pizzo, di quelle che si usano per i dolci, al posto della classica stagnola.Viene utilizzata per dividere la capigliatura in grosse ciocche che saranno pennellate a mano libera. In questo modo il colore verrà applicato in un modo del tutto nuovo rendendo la tintura personalizzata e anche instagrammabile, nel momento della realizzazione. Il risultato finale è simile a quello dello shatush ma è meno marcato, risulta quindi molto più naturale.

Credits foto Instagram @marchinahairstyling
in foto: Credits foto Instagram @marchinahairstyling

Come schiarire i capelli con la tecnica del Candy Cake

La tecnica del Candy Cake viene realizzata con una miscela per tonalizzare il colore e una base condizionante, alla quale vengono aggiunti dei pigmenti puri che raffreddano o scaldano le sfumature dei capelli biondi, oppure donano riflessi dorati o ramati ai capelli castani. Anche la presentazione della tinta è particolare: viene infatti portata all'interno di una coppa gelato e applicato sulla chioma in modo sapiente per realizzare sfumature leggere e golose.

Le schiariture di tendenza per l'estate 2019

Oltra al Candy Cake ci sono altre sfumature di tendenza questa estate, come la Sunlight, tecnica proposta dai saloni Jean Luis David e che realizza schiariture che vengono posizionate in base alla lunghezza dei capelli. La base si lascia naturale, mentre si crea una sfumatura di colore molto armonica con la base e con la carnagione. Altra proposta per l'estate è il Balayage 2 Ors, di Franck Provost, una schiaritura luminosa e naturale per chi ha una base medio-chiara e che viene applicata sui capelli con una spazzola speciale. Nei saloni di Wella viene realizzata la tecnica del Rotating Layers, cioè delle sfumature realizzate in rotazione: l'ideale per chi vuole realizzare micro-schiariture che diventano più intense man mano che si scende sulle lunghezze. Per chi ha i capelli scuri c'è il Balayage Ambrè di L'Oreal Professionnel ideale per le more che vogliono donare luce alla capigliatura: la chioma sarà così calda e luminosa allo stesso tempo con riflessi multisfaccettati che creano delle sfumature di classe.