Paris Hilton si è sempre distinta per i suoi look glamour e alla moda, come ha dimostrato ad esempio all'ultima Settimana della Moda milanese, dove era apparsa meravigliosa in nero con un abito dagli spacchi vertiginosi. Questa volta sembra però aver decisamente sbagliato tutto. In occasione della serata di gala  "The Art of Giving Love Ball" organizzata dalla Naked Art Foundation, tenutasi ieri alla fondazione Louis Vuitton di Parigi, al termine della Settimana dell'Alta Moda, è diventata protagonista di una caduta di stile.

La star ha infatti sfoggiato un abito dorato ricoperto di paillettes brillanti dalla scollatura profonda e dalle trasparenze che le lasciavano le gambe, il lato b e la silhouette in mostra, con tanto di décolleté color nude ai piedi e capelli sciolti e fluenti, un outfit troppo eccessivo e "hollywoodiano" per una semplice serata di beneficenza. Naturalmente, Paris non si è lasciata sopraffare dall'imbarazzo e ha continuato a "sfilare" all'evento sicura di sé.

Insieme a lei, alla serata organizzata dall'ex modella russa Natalia Vodianova per raccogliere fondi da destinare ai bambini sfortunati del suo paese, c'erano anche altre celebrità come Kanye West, Claire Chazal, Laetitia Casta, Adrien Brody, Olivia Palermo, ma nessuna ha osato così tanto in fatto di outfit. Paris Hilton, si sa, vuole sempre farsi notare e farebbe di tutto pur di non essere sobria. A giudicare dal "nude look" scelto, ci è decisamente riuscita: era lei la più "brillante" della serata.