Brooklyn Beckham è il primogenito della famiglia più famosa d'Inghilterra dopo quella reale e, dopo aver compiuto 18 anni, non solo si è trasferito in America per studiare fotografia ma ha anche cominciato a ricoprirsi il corpo di tatuaggi, seguendo così l'esempio di papà David. L'ultimo lo ha fatto qualche giorno fa e ha lasciato i fan senza parole, visto che si tratta di una dedica a mamma Victoria.

Il nuovo tatuaggio di Brooklyn Beckham

Brooklyn Beckham ha tutte le carte in regola per diventare un sex symbol come il papà e, come lui, ha la passione per i tatuaggi. Ne ha ormai di ogni tipo, dal cupido al centro del petto al capo indiano sull'avambraccio, fino ad arrivare a delle sequenze di numeri simbolici. Di recente, alla soglia dei 19 anni, il figlio più grande di David e Victoria ha deciso di fare un tattoo più "romantico". Si tratta infatti di un cuore decorato con alcune rose sulla spallama la cosa particolare è che non l'ha dedicato alla fidanzata ma alla donna più importate della sua vita, la mamma, come dimostra la scritta "Mum" al centro. L'ex Posh Spice non ha potuto fare a meno di apprezzare il dolce gesto, tanto che ha postato sui social una foto in cui guarda e indica con orgoglio il braccio del figlio. Nella didascalia ha poi scritto: "Baci da New York, ti voglio bene". Non è il primo tatuaggio che Brooklyn dedica alla famiglia, si è già fatto imprimere l'anno di nascita del papà, il 1975, sulla mano e un 7, che rappresenta sia il numero della maglia indossata dall'ex calciatore nel Manchester United e nella Nazionale che il secondo nome di Harper, la piccola di casa. Insomma, il primogenito dei Beckham sembrerebbe essere legatissimo sia ai genitori che ai fratelli: quando renderà omaggio anche a Cruz e Romeo con un tatuaggio?