al centro Etro, abito, cintura e bolero Mes demoiselles, sandali Alberta Ferretti, occhiali Stella McCartney
in foto: al centro Etro, abito, cintura e bolero Mes demoiselles, sandali Alberta Ferretti, occhiali Stella McCartney

La tendenza più cool e originale dell'estate è quella boho in versione chic. Che cosa è il boho chic? Si tratta di uno stile particolare in cui si mescolano ispirazioni e si uniscono mood differenti, da quello hippie a quello country e folk, con dettagli etnici e gipsy,  un vero e proprio mix fatto di elementi rubati dallo stile anni '70 e dallo stile navajo e gitano. Il boho si differenzia dallo classico etno chic perché è più romantico, è differente dal mood hippie perché fa uno sfoggio minore di colori accesi e preferisce tonalità pastello o nuance naturali come marrone e beige. Il termine boho deriva dalla parola bohémien, che vuol dire ‘zingaresco', vuole dunque indicare uno stile di vita libero, quasi ribelle, questa ‘libertà gispy' influenza anche il modo di vestire e si traduce in look mai rigidi o troppo formali, in cui convivono anime differenti, come quella chic e quella gitana. E' stata la giornalista Laura Demasi a utilizzare per la prima volta il termine ‘boho chic' per descrivere un particolare stile modaiolo in voga intorno ai primi anni del 2000.

Il boho chic che impazza tra le star

Il boho chic è lo stile che oggi impazza tra le star nei festival estivi, come il Coachella, dove solitamente il pubblico e le celebrities sfoggiano outfit boho in cui mescolano dettagli hippie e country, senza dimenticare un tocco romantico, naif e ovviamente gipsy. Chi non ricorda ad esempio i look con shorts in denim top in sangallo e stivaletti camoscio, con abiti floreali, accessori ikat, piume e treccine tra i capelli, bracialetti colorati e sandali raso terra di modelle come Alessandra Ambrosio, Kaia Gerber, Emily Ratajkowski, Bella e Gigi Hadid, che solitamente affollano gli eventi e i party del Coachella?

Abiti e accessori per un look boho chic

Un look boho chic si crea con lunghi abiti leggeri e svolazzanti, magari con ruche e balze, spalle nude e trasparenze, con abiti a fiori e caftani decorati con stampe ikat o con print tie dye. Ma anche con jeans e pantaloni large o a zampa, abbinati top tricot in maglia lavorata o in Sangallo. I colori sono quelli caldi della terra, come il marrone, il beige e il crema, anche il bianco è un must proprio come le tonalità pastello. Gli accessori sono fondamentali per creare un look boho chic, parliamo soprattutto di accessori in cuoio, suede e pelle, preferibilmente in marrone, magari con borchie metalliche e decorazioni di pietre colorate. Le cinture maxi sono un must, come anche quelle morbide in pelle intrecciata e le fusciacche in tessuto da legare in vita.

Etro
in foto: Etro

Le scarpe in stile boho

I modelli di scarpa perfetti per creare un look boho chic sono quelli raso terra, via dunque con sandali alla schiava o legati alla caviglia, in suede e pelle beige o marrone. E' possibile abbinare anche con minorchine, espadrillas e ciabatte a punta aperte dietro. Tra le scarpe alte, quelle perfette hanno la zeppa e ricordano gli zatteroni e i sandali degli anni '70, sono un must anche i sandali aperti con tacco basso e lago o ancora i mini boots e i camperos. Non bisogna dimenticare gioielli e bijoux: gli orecchini sono grossi e dal sapore etnico o a cerchio e maxi, gli anelli sono in argento lavorato e con grosse pietre colorate, i bracciali sono in tessuto e coloratissimi e se ne indossano tanti tutti insieme. Per completare un look in stile boho servono poi accessori tra i capelli come lacci sulla fronte, piume e e fiori.

Aniye By
in foto: Aniye By

Boho chic in passerella

Abiti dal sapore boho chic hanno spopolato sula passerella Primavera/Estate 2020 di Etro, dove hanno sfilato look con lunghi abiti, stampe paisley e accessori etno. Da Saint Laurent sono apparsi vestiti trasparenti con decori boho, mentre Aniye By ha proposto lunghi abiti a fiori con cinturoni in pelle. Alberta Ferretti per l'estate 2020 ha disegnato una collezione ricca di dettagli boho, mescolati con ispirazioni rubate dal mondo hippie, restando fedele a uno stile che la caratterizza soprattutto per quanto riguarda le creazioni per la stagione calda. Il mood boho chic ha caratterizzato anche in passato lo stile di grandi brand di moda come Isabel Marant e Philosophy di Lorenzo Serafini.

Saint Laurent
in foto: Saint Laurent