Seguire una perfetta beauty routine serale non è sempre semplice: ci sono dei giorni in cui rientriamo a casa così stanche, che l'unico pensiero è quello di infilarci subito a letto. Non dobbiamo però farci prendere dalla pigrizia: assicurare al viso una skincare routine notturna impeccabile, è essenziale per una pelle rigenerata, luminosa e più giovane. Solo in questo modo potremmo svegliarci con un viso radioso e riposato, pronte per affrontare la giornata. Struccarsi nel modo giusto, applicare la crema notte adatta e, perché no, concedersi ogni tanto una maschera viso, sono gesti indispensabili per la vostra beauty routine serale, ad ogni età e per ogni tipo di pelle.

Perché la notte è il momento ideale per la pelle?

Durante la notte la pelle può rigenerarsi, in quanto non è impegnata a difendersi dagli sbalzi termici e dall'inquinamento. Per questo la beauty routine serale è importante come quella mattutina, anche se si basano su differenti principi. La notte, il lavoro che la pelle svolge per rinnovarsi provoca disidratazione alla cute, per questo è consigliabile utilizzare prodotti idratanti dalla texture più ricca e concentrata: partendo dagli struccanti, fino ad arrivare alle maschere. Durante la notte, poi, i cosmetici specifici leniscono anche eventuali arrossamenti, stimolano la produzione di collagene e esfoliano la pelle, così da renderla più luminosa al mattino.

Struccanti lenitivi e idratanti

La prima fase della vostra beauty routine della notte riguarda l'uso di struccanti. Potete utilizzare il latte detergente da applicare con un dischetto di cotone, un acqua micellare o un olio purificante. Ognuno con la sua texture, adatta al proprio tipo di pelle, ma tutti con una caratteristica comune: aiutano a lenire e idratare la pelle. La componente idratante è fondamentale in tutte le tipologie di struccanti, anche quelli per le pelli grasse. Una volta struccato e deterso il viso, tamponate con un asciugamano pulito e ricordate di picchiettare un buon tonico sulla pelle, con un dischetto di cotone: aiuta a riequilibrare la naturale acidità della pelle e svolge un'azione astringente e stimolante.

Crema notte: quale scegliere e come applicarla

Se durante il giorno utilizziamo creme dalla texture più leggera, magari con spf per proteggere il viso dai raggi del sole, la sera possiamo scegliere una crema notte più ricca e cremosa. Per questo è importante differenziare la beauty routine: meglio non utilizzare la stessa crema per il giorno e per la notte, tranne quando non è espressamente indicato. Una volta pulito e deterso il viso, applicate la crema con un massaggio facciale: partite dal centro del viso andando verso l'esterno, con movimenti circolari arrivando fino al collo. La crema notte ricompatta la pelle e stimola l'attività cellulare, così da rigenerarla, inoltre agisce sulle rughe d'espressione e quelle dovute all'età. Al mattino la pelle sarà più luminosa e compatta. Prima della crema viso notte, potete applicare anche un siero, da scegliere in base alle proprie esigenze e alla tipologia di pelle: può essere infatti antiage, anti impurità, anti macchia, ecc…

Maschera viso notte: sì o no?

La maschera viso notte è consigliata, a patto di sceglierla sempre in base al proprio tipo di pelle: il suo uso va quindi differenziato. Per le pelli mature andranno benissimo delle maschere nutrienti e ricche, dall'effetto riempitivo, ottime anche quelle che vanno massaggiate fino ad essere completamente assorbite, così da lasciarle agire per tutta la notte. Per la pelle grassa è consigliabile invece una maschera purificante, da risciacquare prima di andare a letto. In caso di pelle sensibile, l'ideale sono le maschere lenitive, meglio se a base di ingredienti naturali come la camomilla, la calendula, così da calmare eventuali arrossamenti.