La principessa Beatrice di York ha sposato a sorpresa Edoardo Mapelli Mozzi qualche giorno fa, dando vita a un Royal Wedding diverso dal "normale", ovvero molto intimo e con solo una ventina di invitati. Complici le restrizioni dovute all'emergenza Coronavirus, la cugina di William ed Harry è stata costretta a rinunciare ai classici ricevimenti sontuosi e spettacolari, fino a prima della pandemia, ad esempio, aveva previsto di pronunciare il fatidico sì a Buckingham Palace. La cosa particolare è che, nonostante i piani siano stati cambiati in modo drastico, tutto è stato ugualmente meraviglioso. A differenza delle principesse che l'hanno preceduta, le nozze di Beatrice sono state all'insegna del low-cost e non solo perché ha "riciclato" abito da sposa e tiara appartenuti alla regina Elisabetta II, anche in fatto di luna di miele ha deciso di puntare su qualcosa di economico.

Gli sposini hanno rinunciato ai jet privati e ai viaggi oltreoceano, si sono messi a bordo di una piccola auto privata con tanto di valige sul tettuccio e si sono diretti verso il sud della Francia: è proprio qui che passeranno i loro primi momenti da marito e moglie. Insomma, nonostante sia una Royal, ha evitato lusso ed eccessi, preferendo un viaggio di nozze last-minute e soprattuto on the road. Una volta terminata la pandemia, però, la coppia vorrebbe organizzare un viaggio a Lamu Island, in Kenya, dove la famiglia dello sposo ha una casa. Per quanto riguarda il resto della famiglia reale, probabilmente si riuniranno tutti nel castello di Balmoral, in Scozia, dove la sovrana passerà alcune settimane di agosto.