Pochi giorni fa sono state diffuse le foto della campagna pubblicitaria della nuova collezione che il direttore creativo di Balmain, Olivier Rousteing, ha realizzato per H&M. Testimonial d’eccezione della linea sono le top model di successo Kendall Jenner, Gigi Hadid e Jourdan Dunn e i loro scatti hanno fatto il giro del web.

I fan del marchio low cost non aspettavano altro che il 5 novembre per scoprire tutti i capi dell’esclusiva collezione, ma qualche ora fa il profilo Instragram di Kathryn Swartz Rees, una scrittrice di Chicago, ha pubblicato sul suo account ben 99 immagini dell’edizione limitata della casa di moda francese Balmain. Pare che la donna abbia utilizzato una tecnica chiamata Google hacking, che utilizza il motore di ricerca di Google e tutte le altre applicazioni presenti in Internet per trovare falle di sicurezza nei codici e nelle configurazioni utilizzate dai siti web. La donna ha infatti dichiarato:

La vera storia è terribilmente banale: il sito di H&M è stato indicizzato da Google ed è capitato che io cercassi al momento giusto usando i giusti parametri. Tutte le immagini sono state prese dall’url di H&M. Ovviamente il sito non è più disponibile. Un appunto al team di sviluppatori che lavora al sito della collaborazione: state nella vostra sandbox.

Un’anticipazione della collezione era prevista per il 19 ottobre ma, a quanto pare, qualcosa è andato storto e tutti sul web hanno potuto ammirare gli abiti di Balmain qualche giorno fa. Il brand H&M ha confermato che si tratta proprio della sua collezione, affermando:

Alcune immagini della nostra collezione in collaborazione con Balmain sono venute a galla. Siamo gradevolmente sorpresi dalla reazione positiva dei nostri fans alla collezione e non vediamo l’ora di mostrare ancora più pezzi della nostra #HMBalmainnation nelle prossime settimane.

Oggi, dopo lo "scandalo", il marchio di moda low cost si è visto costretto a rilasciare le immagini ufficiali della linea. Lo stile si ispira agli anni ’80 con miniabiti preziosi, giubbini di pelle come quelli di Michael Jackson, camicie e pantaloni a righe bianche e nere e blazer doppiopetto. A questo punto, gli utenti del web aspettano che la sfavillante collezione cominci ad essere venduta sul sito e nei negozi H&M sparsi per il mondo.