video suggerito
video suggerito

Baking, il make up più trendy del momento spiegato passo passo (VIDEO)

Vuoi avere un viso impeccabile come le star? Prova la tecnica del baking: ti servirà la cipria per fissare e far durare a lungo il tuo trucco. Ecco come ricreare un make up da star a casa tua.
A cura di Federica Ambrogio
331 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo il contouring e lo strobing, arriva il baking la tecnica di trucco che ti permette di far durare il tuo make up a lungo, e soprattutto di nascondere occhiaie, imperfezioni e piccole rughe. La protagonista in questo make up è la cipria che serve proprio per fissare a lungo il make up.

È una tecnica molto strong, che da un risultato senza dubbio omogeneo ma poco naturale: il viso infatti sarà uniforme e compatto ma non avrà nulla a che vedere con un incarnato nude e naturale. Il baking però non è adatto a tutte: coloro che hanno il contorno occhi particolarmente secco e sensibile infatti potrebbero avere difficoltà a sopportare lo strato di trucco, mentre chi ha la zona del contorno occhi molto segnato da rughe e segni di espressione potrebbe metterle ancora più in evidenza. La tecnica del baking quindi è adatta soprattutto alle giovanissime, ed è particolarmente indicato per servizi fotografici. Ma come si crea? Ecco la guida step by step!

1. Prepara il contorno occhi: non avere fretta in questa fase. Applica una crema contorno occhi idratante e nutriente per evitare che la pelle diventi secca e il trucco duri di meno. Se hai qualche linea di espressione scegli un prodotto rimpolpante in modo da ottenere un effetto levigato.

2. Procedi con il trucco: realizza il tuo make up come faresti abitualmente, applicando il primer o la base viso, il fondotinta e il correttore. Per questa tipologia di make up sono perfetti i correttori cremosi o in stick: sceglilo di una tonalità più chiara per ottenere un effetto illuminante!

3. Applica la cipria: il punto chiave di questo trucco è proprio l'applicazione della cipria. Prelevane una quantità abbondante con una spugnetta bagnata e applicala nel contorno occhi, che dovrà essere completamente ricoperto di prodotto. La cipria dovrà essere lasciata agire per un tempo che va dai 3 ai 10 minuti: durante questo periodo la cipria "cuocerà" letteralmente la zona sulla quale è stata applicata, fissando il make up.

4. Elimina l'eccesso: dopo aver aspettato il tempo indicato puoi rimuovere l'eccesso di cipria, utilizzando un pennello da polveri oppure un pennello a ventaglio. Dovrai compiere dei movimenti molto delicati in modo da rimuovere ogni residuo di cipria e lasciare intatto il resto del make up.

5. Il make up è terminato: una volta rimossa la cipria in eccesso il tuo make up è terminato e soprattutto fissato. Grazie a questa tecnica infatti il trucco durerà per tutta la giornata.

331 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views