Volete sapere qual è l'unico modo per combattere lo stress quotidiano e per sentirsi soddisfatti della propria vita? Cercare di trovare la propria felicità interiore circondandosi di musica, sorrisi e serenità. Anche se non è un’impresa semplice, è importante affrontare ogni esperienza con positività, senza lasciarsi sopraffare dalla tristezza, così da riuscire ad illuminare le proprie giornate semplicemente con il buon umore.

E’ proprio per aiutare tutti quelli che non riescono a farlo da soli che a Londra, allo Spitalfields Traders Market, dal 16 al 18 gennaio, sarà allestito il Museum of Happiness, un progetto pop-up dedicato interamente alla felicità in ogni sua sfaccettatura. L’esposizione sarà divisa in varie sezioni a seconda dell’area tematica di appartenenza, con l’aggiunta di una tenda dedicata alla  scienza della felicità, di una zona in cui sarà possibile esplorare le meraviglie della gentilezza, dei laboratori per cantare e ballare, divertendosi con la musica, e delle sale per praticare lo yoga della risata, con cui si riuscirà a tenersi in forma rilassandosi.

Inoltre, saranno organizzate anche lezioni di face-painting per imparare a disegnare sulle tele, sui muri e sul proprio corpo. L’obiettivo dei 3 tre giorni di mostra è dimenticare lo stress e le preoccupazioni della vita quotidiana, con la speranza che gli insegnamenti dati possano essere applicati anche in futuro ogni volta che si verrà colpiti da un attacco di tristezza. Grazie al Museo della Felicità tutti capiranno che essere felici è una scelta consapevole e non una fatalità imposta dal caso.