Arisa ha sorpreso ancora una volta i suoi fan: nelle ultime ore ha annunciato che sarà tra le doppiatrici del live action di Lilli e il vagabondo, il remake del classico film della Disney che segnerà il debutto della piattaforma streaming Disney+. Per un'occasione tanto speciale ha rivelato il nuovo look. L'avevamo lasciata sul palcoscenico di Sanremo con la chioma bionda e cortissima e oggi la ritroviamo ancora una volta con la testa rasata a zero. Il motivo per cui ha fatto qualcosa di tanto estremo? Come lei stessa ha rivelato, soffre di tricotillomania, un disturbo ossessivo-compulsivo che la porta a strapparsi i capelli, costringendola a rasarli con una certa frequenza.

Arisa si dà al doppiaggio

Arisa ha raggiunto l'ennesimo traguardo della sua carriera, di recente ha collaborato con Disney per un progetto speciale e inedito, ovvero la realizzazione del live action di uno dei classici di animazione firmati dalla nota casa cinematografica, Lilli e il Vagabondo, film del 1955. La cantante si è così lanciata in una nuova avventura, quella del doppiaggio, anche se non ha abbandonato la musica, visto che all'interno della pellicola interpreta la canzone "È un briccone", la versione italiana di "He’s a tramp". Quando e dove sarà possibile ammirare il risultato? A partire dal 24 marzo sulla piattaforma di streaming Disney+.

Disney+, il debutto con il live action di "Lilli e il vagabondo"

A partire dal 24 marzo Disney lancerà in Italia Disney+, il servizio streaming dedicato ai film e ai prodotti di intrattenimento firmati Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic. In totale si conteranno 1000 contenuti tra film, serie TV, programmi per bambini e documentari, tutti perfetti per divertire ogni membro della famiglia. Tra i più attesi c'è il live action di Lilli e il vagabondo, disponibile a partire dal debutto della piattaforma. Il film riprende la fiaba tradizionale, narrando la storia di Lilli, una cagnolina cocker, che scopre l'importanza di avere una casa al fianco di Biagio, un meticcio. La cosa particolare è che, a differenza della versione classica, sono state aggiunte riprese dal vero e animazione fotorealistica.