Arisa non smette mai  di sorprendere i fan, soprattutto quando si parla di capelli. Li ha abituati ai suoi continui colpi di testa, spaziando tra i colori e i tagli più svariati e lasciando tutti senza parole quando ha rasato completamente la chioma. Dopo aver ricevuto innumerevoli critiche a causa di queste trasformazioni drastiche, ha poi rivelato la verità: lo fa per combattere la tricotillomania, un disturbo ossessivo compulsivo di cui soffre che la porta a strapparsi i capelli quando sono troppo lunghi. Negli ultimi tempi sembrava aver trovato un po' di tranquillità in fatto di hair look, ha infatti passato la quarantena senza trucco e con il capo completamente rasato, ma a quanto pare non era più soddisfatta. Nelle ultime ore si è mostrata sui social in una versione inedita, ovvero con dei lunghi capelli castani e lisci portati con la frangia.

La cantante si è immortalata in primo piano a casa con il trucco perfettamente curato e un rossetto rosso marcato ma la vera novità sta nell'acconciatura. Come ha fatto a farla crescere in così poco tempo? Si è semplicemente limitata a indossare una parrucca. Nella didascalia del post ha infatti spiegato il motivo di questa insolita scelta dicendo: "Da oggi indosserò questa parrucca fino a quando non cresceranno i miei capelli. Guai a chi fiata, nella cultura afroamericana quasi tutte le donne indossano parrucche. Anche Naomi Campbell , quindi posso farlo anch’io". Insomma, Arisa si è voluta ispirare a una diva indiscussa come la Venere Nera e non ha intenzione di accettare nessuna critica. Non sta forse benissimo in questa nuova versione?