Ariadne Artiles è la nuova testimonial di Yamamy

Si chiama come una dea greca l'ultima testimonial scelta da Yamamay per la prossima campagna pubblicitaria autunnale: la modella spagnola Ariadne Artiles è il nuovo volto, ed il nuovo corpo, del brand di intimo. I suoi genitori decidono di chiamarla così in onore della bellissima dea greca Arianna, innamorata di Teseo; probabilmente il nome le ha portato fortuna dato che i tratti del volto e le curve del suo corpo ricordano un ideale etereo che diviene realtà. Nata a Las Palmas de Gran Canaria trent'anni fa, precisamente il 18 gennaio del 1982, lavora come modella e attrice dall'età di 16 raggiungendo in Spagna una notevole fama. Nel suo curriculum appaiono collaborazioni con fotografi importanti come Bruce Weber e Kenneth Willardt, campagne pubblicitarie per Abercrombie & Fitch, Ralph Lauren e La Perla e apparizioni su Vogue, Elle, Marie Claire, Glamour e Vanity Fair.

Ariadne Artiles Yamamy

La bellezza di una dea per Yamamay – Il brand di intimo sceglie come protagonista del catalogo per l'autunno 2012 la bellezza di una donna mediterranea, con uno sguardo profondo e con il fascino di una diva d'altri tempi. Lo stile retrò è il fil rouge che percorre  l'intera collezione Yamamay, composta da capi ispirati agli anni '50 e ai personaggi femminili di quell'epoca, a donne dalla personalità forte come Sofia Loren. Ariadne rispecchia in tutto e per tutto il mood fifties infatti il suo corpo e i suoi lineamenti sono molto simili alle icone di quegli anni. Il fotografo Umberto Barone è autore degli scatti in cui la modella interpreta quello che sembra un film d'antan, ambientato nella suggestiva cornice dell'isola di Capri. Yamamay punta tutto su una donna splendida, su una femme che sicuramente riuscirà a conquistare con il suo sguardo tutti gli italiani.