La nuova moda in fatto di fitness ed esercizio fisico arriva dagli Stati Uniti e si chiama Antigravity Yoga. E’ una disciplina che fonde yoga, pilates, danza e ginnastica e sta avendo molto successo anche in Italia, poiché sarebbe capace di far rilassare corpo e mente. Questo “yoga del futuro” sfida la forza di gravita, servendosi di un’amaca fatta di fasce elasticizzate, che gli acrobati utilizzano per allenarsi e che viene appesa al soffitto.

Ci si ritroverà sospesi a qualche metro di altezza in posizioni strambe, proprio come gli atleti. Il tutto deve essere praticato in assoluto silenzio e a luci soffuse. Dopo una seduta di 45 minuti, non solo ci si sentirà rilassati, ma, grazie alla liberazione dalla forza di gravità, la colonna vertebrale si distenderà completamente, le articolazioni sembreranno più leggere, il sistema circolatorio e linfatico avrà moltissimi miglioramenti. Inoltre, si avranno molti effetti benefici sullo stress e sulla fiducia in se stessi.

L’Antigravity Yoga è nato grazie a Christopher Harrison, atleta, ballerino e coreografo statunitense, che ha ideato la prima amaca antigravità come un modo alternativo per permettere ai suoi ballerini di riscaldarsi, rilassandosi e rinforzando i muscoli. Dopo aver scoperto i numerosi benefici che uno sport del genere riusciva ad apportare al corpo e alla mente, l’atleta ha poi fondato la disciplina nel 2007. Si tratta di un’attività fisica adatta a tutti, dalle casalinghe ai bambini, che, sfidando le leggi della gravità, proveranno quasi l’ebbrezza di volare.