Anthony Vaccarello è il nuovo direttore creativo di Saint Laurent. Dopo aver lasciato Versus Versace, la linea nata nel 1993, ha preso il posto di Hedi Slimane, che aveva detto addio alla maison francese solo qualche giorno fa. Farà il suo debutto con il brand nell’ottobre del 2016, quando alla settimana della moda di Parigi presenterà la sua prima collezione per la stagione Primavera/Estate 2017. “Mr. Saint Laurent è una figura leggendaria per la propria creatività, stile e audacia. Sono veramente grato di avere l’opportunità di poter contribuire alla storia di questa Maison straordinaria”, ha affermato lo stilista belga, lieto di essere entrato a far parte del mondo Saint Laurent.

Vaccarello ha 36 anni, ha lavorato per Fendi ed ha poi fondato il brand che porta il suo nome e del quale è stato direttore creativo nel 2009. Per tre anni è stato poi consulente indipendente in Versus Versace, dove dal 2015 è stato nominato stilista. La sua nomina in Saint Laurent non è stata una sorpresa, visto che, fin da quando Slimane ha abbandonato la maison, erano in molti quelli che facevano il suo nome. Il designer 36enne incarna perfettamente l’impronta creativa e l’autorità della maison nel settore della moda.

E’ stato scelto per la modernità e la purezza della sua estetica dalla femminilità provocante e dall’acuta mascolinità e si spera che riesca ad esprime al meglio il potenziale di Saint Laurent. A questo punto, non resta che chiedersi chi sarà lo stilista che prenderà il suo posto in Versus Versace. Donatella, intanto, si è già dichiarata estremamente entusiasta di dover ancora una volta sorprendere tutti.