È partita la 14esima edizione del Roma Film Festival, uno degli eventi più attesi dell'anno nel mondo del cinema che propone diversi film in anteprima internazionale, ma, come capita a ogni appuntamento mondano di questo calibro, ad attirare l'attenzione dei media sono le star che calcano il red carpet. Si sfidano tutte a colpi di stile, cercando di finire in prima pagina con i loro look originali ed esuberanti. Dopo Caterina Balivo elegantissima in fucsia e Roshelle con l'abito a rete che lasciava poco spazio all'immaginazione, è stata Andrea Delogu ad aver fatto parlare di lei.

Ha preso parte alla première di "Il terremoto di Vanja" ma la cosa particolare è che si è presentata in una versione insolita sul red carpet. Ha lasciato a casa le paillettes, le gonne lunghe, i lustrini e i tacchi a spillo, preferendo puntare sulla semplicità. Ha infatti indossato dei jeans skinny grigi, una t-shirt bianca e una giacca tenuta chiusa da una maxi cintura gialla con una grossa fibbia in acciaio. Per completare il tutto ha optato per delle sneakers bianche in stile anni '80 che hanno reso ancora più sportivo l'outfit e ha tenuto i capelli sciolti e al naturale. Nonostante non fosse particolarmente sofisticata, è apparsa ugualmente bellissima, a dimostrazione del fatto che non servono sempre artifici e tacchi a spillo per essere splendide. Certo, qualche giorno fa aveva optato per una jumpsuit con le piume dalle trasparenze audaci per la prima di un altro film, ma ieri probabilmente non si sentiva nello stesso mood e ha preferito qualcosa di casual. Quante sono le star che come lei hanno il coraggio di presentarsi in versione sportiva sul red carpet?