Dopo l'esclusione di Dolce&Gabbana e Armani dalle sfilate maschili di Milano, arriva oggi anche la notizia dell'abbandono di Moschino. La maison ha comunicato che non presenterà durante Milano Moda Uomo 2013 la collezione maschile per la prossima Primavera/Estate. Il marchio ha scelto infatti di spostarsi in Asia con un grande evento organizzato a Shanghai, il 15 giugno prossimo, sulla Sunny Bund Beach.

La Settimana della Moda milanese viene funestata da un nuovo addio in un momento in cui l'Italia cerca di "combattere" per mantenere saldo il ruolo di Milano nelle fashion week internazionali. Dallo scorso anno, infatti, Londra ha lanciato le sfilate maschili sovrapponendosi ai giorni della settimana milanese e alcuni brand come Burberry hanno deciso di migrare verso la capitale del Regno Unito. Dopo le ultime polemiche con la Camera Nazionale della Moda anche Dolce&Gabbana e Armani hanno scelto di uscire dal calendario ufficiale, ora arriva una nuova defezione, quella di Moschino che va alla conquista del mercato asiatico spostando il proprio show a Shanghai.