E' la nuova mania del momento: i selfie con il cibo. Ma non parliamo di cibo qualunque, bensì di cibo spazzatura e di alimenti iper calorici: hamburger ricoperti di salse, ciambelle, patatine, cioccolato, gelati e dolci di ogni tipo.

Ma a chi è a postare queste immagini? Ragazze, modelle, blogger e celebrities magrissime che sembrano sfidare i ferrei regimi alimentari e la dieta. Ma la domanda nasce spontanea: la mangeranno davvero tutta quella roba che condividono su Instagram? Nella maggior parte dei casi no: il cibo diventa puro accessorio, un oggetto da mostrare ma da cui tenersi alla larga per non rovinare la linea. E così su Instagram vediamo modelle con i panini del McDonald's, Chiara Ferragni con un mega hamburger, ciambelle in riva al mare e macarons in ogni dove. A prendersi beffa delle magre che pretendono di far finta di mangiare qualsiasi cosa è nato un account su Instagram, You did non eat that, che condivide immagini di celebrities come Kim Kardashian, Coco Rocha e di miriadi di fashion blogger alle prese con cibo che non mangeranno mai. Ma allora perché pubblicare foto del genere? Semplicemente per raggiungere più follower, per aumentare le visualizzazioni e per accaparrarsi con l'inganno anche quella fetta di mercato che disdegnava la celebrity in questione per la sua magrezza.