Qualche giorno fa, all’ospedale di Hassan, in India meridionale, è nata una bambina "da record". Il motivo? Il suo peso. La piccola pesa infatti ben 7 chili ed è molto più grande rispetto ai neonati che sono venuti al mondo nello stesso giorno. A comunicarlo è stato il direttore sanitario Venkatesh Raju, che non riesce ancora a credere di aver assistito a un evento tanto incredibile. “In 25 anni di carriera non ho mai visto un neonato così grande. Questo è un vero miracolo”, ha dichiarato il dottore ancora incredulo.

Anche la mamma della bimba “enorme” è una gigante, visto che a soli 19 anni è alta 1,79 cm e pesa 94 chili. Il parto è stato naturale e non avuto nessuna complicazione ed è proprio per questo che ha lasciato senza fiato i medici presenti. La bimba ha superato ogni record ed è la neonata di sesso femminile più grande al modo. Prima di lei, a detenere il record era Olivia, una bambina argentina che pesava ben 6,5 chili alla nascita. La piccola indiana, però, non è l’unica ad aver raggiunto un peso tanto elevato.

Qualche mese fa, sempre in India, Firdous Khatun ha dato alla luce un maschietto di circa 7 chili con un parto naturale indolore durato solo 15 minuti, così come è accaduto anche in Argentina, dove a dicembre è nato Francisco Leon Ortiz, un neonato di 7 chili. A giudicare da queste storie, i bambini “enormi” non devono essere più considerati delle eccezioni. Ogni volta che succede, però, i medici che assistono al parto rimangono sempre senza parole. Questi neonati "da record" vantano le dimensioni di bambini di quasi un anno.