Continua la battaglia di Alessia Marcuzzi contro gli haters. La presentatrice è stata spesso presa di mira sui social, dove sono moltissimi quelli che si scagliano contro di lei ogni volta che posta una foto o un video, definendola ridicola, inopportuna e troppo "vecchia" per indossare ancora gli shorts, le minigonne e le sneakers. Questa volta ha pensato bene di prendere ispirazione da Elisabetta Canalis, ribellandosi a tutti gli haters che non perdono occasione per criticarla. Ha modificato in modo estremo uno scatto in bikini, apparendo con la vita super sottile e il lato b maxi: ecco l'immagine che sta facendo il giro del web.

La foto photoshoppata di Alessia Marcuzzi

Essere una star non è sempre una cosa desiderabile, se da un lato si vantano migliaia di fan sempre pronti a fare complimenti, dall'altro si raccolgono anche innumerevoli haters che non perdono occasione per offendere. Lo sa bene Alessia Marcuzzi che negli ultimi giorni ha deciso di ribellarsi a tutti coloro che hanno definito il suo stile "ridicolo" ed "eccessivo" per una donna di 46 anni. Qualche ora fa aveva postato una foto con dei mini shorts di jeans, raccogliendo tutte le critiche ricevute nella didascalia, ma di recente ha fatto qualcosa di ancora più estremo.

Si è ispirata a Elisabetta Canalis e ha modificato in modo grottesco con Photoshop uno dei suoi scatti in bikini. Alessia appare in piedi su uno scoglio con la vita sottilissima, un lato b enorme e le gambe lunghissime. Nella didascalia ha poi scritto: "Ecco, adesso diranno che mi sono photoshoppata…ho solo fatto tanto girotonic e pilates, brutti invidiosi". L'obiettivo? Lo ha spiegato poco dopo in alcune Stories, nelle quali ha scritto:

La mia è una beffa, a me alcuni commenti fanno davvero ridere per la loro assurdità, ma io sono grande, grossa e strutturata. Pensate però a chi è più giovane e vuole sentirsi libero di postare sui propri social senza pensare se si troppo magri o troppo grassi o sufficientemente belli, ma che cosa assurda è? Ma che goduria si prova nell'insultare? E poi noi donne, noi che siamo delle creature meravigliose, ma quanto potremmo essere più belle e sicure di noi se imparassimo a supportarci e a tenderci la mano? Concordo in pieno con Chiara e Valentina Ferragni: body shaming is for looser. 

In un'immagine postata successivamente sul suo profilo Instagram ha poi continuato:

Rispondo a qualche giornalista che ha scritto che sto facendo una battaglia contro Photoshop postando una serie di foto buffe ritoccatissime. Il realtà la mia è una presa in giro per gli haters prevedendo o sbeffeggiando alcuni loro commenti davvero assurdi. Io Photoshop lo uso e gli sono grata.

Insomma, a quanto pare le star italiane si sono stancate degli attacchi degli haters e hanno trovato un modo perfetto per "vendicarsi". A questo punto, dunque, Alessia può ritenersi pienamente soddisfatta, ha parlato chiaro, facendo capire a tutti che si sente bellissima e sicura di sé così com'è.