Ieri sera è andata in onda la quarta puntata de "Le Iene Show", l'irriverente programma di Italia 1 che in questa edizione non può fare a meno di piangere la scomparsa di Nadia Toffa. A condurlo c'è ancora una volta Alessia Marcuzzi che, dopo aver reso omaggio alla leggendaria presentatrice presentandosi in studio con il classico completo da iena nella prima puntata, è tornata ai suoi abiti glamour. Viene ormai considerata una vera e propria icona di stile e ieri sera ne ha dato l'ennesima prova, indossando uno dei capi must-have dell'autunno 2019, la gonna a matita. Ne ha indossata una variante di pelle ma il trend di stagione permette di scegliere tra i modelli e i colori più svariati.

Il look di Alessia Marcuzzi nella quarta puntata de Le Iene

Per la quarta puntata de "Le Iene Show", Alessia Marcuzzi è riuscita ancora una volta a dare il meglio di sé in fatto di look. Dopo il maglione tigrato e la tuta di pelle portata con le scarpe rosse, questa volta ha puntato sul capo più trendy di stagione, la pencil skirt. La conduttrice si è presentata in studio con una gonna aderente e longuette di pelle color tabacco a vita altissima, leggermente arricciata e con una cintura che ha esaltato la silhouette impeccabile, abbinata a una maglia a righe nere e beige con le maniche lunghe portate scorciate. Chi ha firmato l'outfit? Alberta Ferretti. Per completare il tutto ha scelto dei semplici décolleté neri con il tacco a spillo e ha poi tenuto i capelli lisci legati in un mezzo raccolto ce ha messo in risalto il viso.

Gonna a matita, i consigli per abbinarla nel modo giusto

La pencil skirt è la gonna a tubino aderente e longuette, considerata una dei capi che riescono a esaltare meglio la femminilità e l'eleganza di una donna. È stata inventata da Christian Dior negli anni '40, è stata indossata da icone di bellezza senza tempo come Audrey Hepburn e Marylin Monroe e col passare del tempo è diventata un must-have per tutte quelle che vogliono vantare un guardaroba super chic. Sta bene praticamente a tutte, dalle più magre alle più formose, l'importante è abbinarla per modo giusto. Le curvy farebbero bene a scegliere i modelli con cerniere e spacchi, così da evitare l'effetto "sottovuoto", abbinandoli a top scollati e a tacchi alti. Quelle che sono invece molto asciutte potrebbero sfoggiarle con dei maglioni over e dei tronchetti. Essendo fasciante e aderente, è fondamentale portarla con l'intimo giusto, magari quello senza cuciture oppure shaping, stando bene attente a evitare tutta la lingerie che segna il giro vita e i fianchi. Insomma, la gonna a tubino è uno dei capi dalla raffinatezza senza tempo, a questo punto non resta che scegliere il modello che si preferisce per mettere in mostra tutta la propria eleganza.