Con l'arrivo dell'estate è tornata anche l'ossessione femminile per la depilazione, visto che si vuole apparire con la pelle liscissima in ogni parte del corpo quando si passano intere giornate al mare. Quelle che odiano la ceretta, le creme e i rasoi quest'anno possono tirare un sospiro di sollievo: il trend del momento impone di lasciare le parti intime "al naturale". E' arrivato dunque il momento di dire addio alle cerette brasiliane e ai terribili dolori che si provano sotto le grinfie delle estetiste, finalmente nessuna dovrà più preoccuparsi dei propri peli pubici.

Le star che sono passate al "boschetto"

Se fino a qualche tempo fa si è registrato un vero e proprio boom delle cerette brasiliane, di quelle che lasciavano le parti intime femminili quasi completamente glabre, oggi si è avuta un'inversione di tendenza in fatto di depilazione intima. Secondo il trend della stagione estiva, è tornato di moda il "boschetto" che andava di moda negli anni '80 e '90, quando praticamente nessuna donna ricorreva alla ceretta inguinale. Il motivo è molto semplice: le donne si sono stancate di dover passare la vita dall'estetista, sentendosi costrette a indossare abiti coprenti nonostante le temperature bollenti ogni qualvolta compare un pizzico di ricrescita. Il sesso femminile sta dunque diventando sempre più consapevole del fatto che il corpo non è un giocattolo e di conseguenza non sente la necessità di adeguarsi a uno stereotipo di bellezza imposto dalla società. Anche star come Gwyneth Paltrow, Lady Gaga, Emma Watson e Cameron Diaz hanno più volte dichiarato di preferire un look "naturale" quando si parla di peli pubici, a dimostrazione del fatto che avere l'inguine non depilato è la moda del momento. Dite dunque addio ai costosissimi trattamenti laser e ai dolori provati durante una ceretta brasiliana, il vero trend di stagione è dire addio all'inguine depilato.