Se volete organizzare un addio al nubilato diverso, senza cene, feste e serate imbarazzanti, allora l'idea giusta è quella di regalare alla futura sposa un weekend o un viaggio per salutare la sua vita da single e staccare per un po' dagli impegni pre matrimonio. Un addio al nubilato da organizzare con le amiche più vicine alla sposa, scegliendo come meta la sua città preferita o quella che più si addice alla sua personalità. Che sia al mare o in città, le idee viaggio per l'addio al nubilato sono davvero tante, e non per forza bisogna spendere una fortuna: importante prenotare in anticipo, così potrete anche risparmiare e organizzare così un viaggio low cost e godervi il mare caraibico di Formentera, le suggestive atmosfere di Marrakesh, o lo shopping sfrenato di Milano.

Come scegliere la meta giusta per un addio al nubilato da ricordare

Un modo per organizzare un addio al nubilato da ricordare è quello di mollare tutto e partire con le migliori amiche. Il viaggio può aggiungersi ad una piccola festa da organizzare prima della partenza, oppure sostituire in tutto e per tutto gli altri eventi. Il viaggio si deciderà in base alla disponibilità di tempo e di denaro, anche per questo è necessario organizzarsi con largo anticipo, tranne se siete amanti del rischio e dell'avventura: potete scegliere l'opzione "zaino in spalla" e partire on the road, oppure prenotare hotel di lusso o un b&b. Se la futura sposa ama il mare e le mete calde, allora scegliere un posto in cui sia possibile stare in costume e abbronzarsi, all'insegna del relax, se invece avete poco tempo, e volete ridurre le spese, viaggiate in Italia, scegliendo magari una città che coniughi arte e divertimento oppure optate per una capitale europea organizzando un viaggio last minute con voli e hotel a prezzi stracciati per vivere un'avventura non programmata ma che sarà di sicuro unica e divertente.

1.Marrakesh (Marocco) tra spezie e atmosfere magiche

Se la futura sposa ama le atmosfere magiche Marrakesh, conosciuta anche come la città rossa, è la meta ideale. Per l'alloggio scegliete una riad, la tipica casa marocchina, convertita in piccolo albergo. Potrete cominciare al mattino con un giro della città tra i vicoli della Medina e passeggiare tra spezie, tessuti facendo una pausa per sorseggiare il tè: il momento ideale per raccontarvi i segreti che la futura sposa vorrà confessare. Non può mancare poi una visita ai Giardini di Majorelle, molto amati da Yves Saint-Laurent, e dopo rilassatevi in un hamman, stabilimenti in cui è possibile fare il bagno turco, concedendovi  magari un massaggio a base di olio di Argan. Infine aspettate il momento della cena tra cocktail e narghilè e godetevi le atmosfere suggestive di questa città unica, da mille e una notte.

2.Formentera (Spagna) sabbia bianca, mare caraibico e puro relax

Il viaggio di addio al nubilato a Formentera significa relax, mare meraviglioso e sabbia bianca: l'isola più bella delle Baleari dichiarata Riserva Naturale e Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Il periodo consigliato per viverla al meglio è la primavera, con spiagge meno affollate e più possibilità di viverla senza stress. Come alloggio potete scegliere una beach house immersa nel verde oppure una super villa, se siete in tante. Al mattino potete dedicarvi al totale relax su una delle tante spiagge top dell'isola come Illetes, Llevant, Cala Sahona o Migjorn. Visitate poi i centri abitati dell'isola, come El Pilar del la Mola, dove il mercoledì e la domenica si organizza il mercatino hippie, concedetevi quindi un po' di shopping e fate un aperitivo in stile gipsy-chic.

3.Amsterdam (Olanda) per un weekend tra passeggiate in bici, musei e divertimento

Amsterdam è la meta ideale per l'addio al nubilato, soprattutto se la sposa è appassionata di opere d'arte, ama passeggiare in bici, ma senza rinunciare al divertimento. Il modo migliore per visitare la capitale dei Paesi Bassi è proprio la bicicletta, lungo i suoi suggestivi canali. Da visitare i quartieri della città, con tappa obbligata a Nove Stradine: il tempio dello shopping all'aria aperta, e visitare il mercato dei fiori: un mercato galleggiante dove potrete acquistare bulbi di tulipani da portare a casa come ricordo. Potete poi organizzare una maratona tra i tanti musei della città: il Van Gogh Museum, dove potrete ammirare la più ampia collezione di quadri dell'artista, il Rijksmuseum, che ospita la più grande collezione di arte fiamminga e lo Stedelijk , il museo di arte moderna e contemporanea. Altra tappa irrinunciabile è piazza Dam animata tutto l'anno da mercatini e artisti di strada.

4.Parigi (Francia) per una weekend chic nella magica Ville Lumière

La capitale francese è una meta sempre apprezzata, una città romantica e unica per celebrare in grande stile l'addio alla vita di single. Per cominciare non può mancare un selfie ricordo da scattare di fronte alla Torre Eiffel: una foto che resterà come ricordo indelebile. Concedetevi poi una passeggiata lungo i meravigliosi Champs-Élysées con una tappa obbligata per gustare i deliziosi macarons. Per una pausa di bellezza, provate bagni di vapore e massaggi rilassanti alla Moschea di Parigi per risvegliare corpo e anima. La sera potrete poi divertirvi al Moulin Rouge sorseggiando champagne e godendovi l'atmosfera unica, per una serata trasgressiva e divertente. Se invece volete tornare bambine, e avete più di due giorni a disposizione, potete fare una tappa a Disneyland Paris e perdervi nella magia delle fiabe prima di vivere il vostro " e vissero per sempre felici e contenti."

5.Milano (Italia) fra shopping, Spa e cene a base di sushi

Se la futura sposa è una fashion addicted Milano è la tappa italiana che non potete perdere. Potrete così trascorrere un weekend alla Sex and the City, ma senza spendere una fortuna. Alla Galleria Vittorio Emanuele II troverete le griffe più famose, mentre a via Torino potrete perdervi tra vetrine di abbigliamento trendy e giovanile. Da qui potrete poi arrivare ai Navigli dove troverete negozi vintage, oltre a vetrine di antiquari e laboratori d'arte: non perdetevi poi Vicolo Lavandai, luogo dove si recavano le donne negli anni Cinquanta per fare il bucato. Dopo lo shopping potete concedervi un pomeriggio in una Spa al QC Terme, oasi di benessere al centro della città, magari sorseggiando champagne, e concludere la giornata con una cena a base di sushi.