Si chiama Maya Thurman ed è l'ultima arrivata all'interno della generazione dei "Millenials", ovvero i figli d'arte che hanno deciso di seguire le orme dei genitori "famosi" e di servirsi del loro cognome per sfondare nel mondo dello spettacolo. Maya ha 19 anni, è la figlia di Uma Thurman ed Ethan Hawke e negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di lei dopo che è stata scelta come una delle protagoniste della serie tv "Piccole donne", ispirata alla famosa opera di Louisa May Alcott del 1868.

Maya Thurman reciterà in "Piccole Donne"

Dopo aver presentato il figlio Levon sul red carpet del Festival di Cannes lo scorso anno, Uma Thurman può gioire anche per il successo raggiunto dalla primogenita Maya. La 19enne è stata scelta dalla regista Vanessa Caswill come protagonista dell'adattamento televisivo di "Piccole Donne" e, a giudicare dalla naturalezza con cui posa di fronte la telecamera, ha una carriera rosea davanti. Ha gli occhi azzurri come il padre, i capelli color miele e la stessa espressione della mamma, di cui sembra essere la fotocopia. Certo, non sarà semplice riuscire a raggiungere i suoi incredibili traguardi ma, del resto, ha solo 19 anni ed è solo alle sue prime esperienze nel campo della recitazione. Insomma, Maya ha tutte le carte in regola per diventare una star: riuscirà a ripercorrere le orme della mamma senza sentirsi eccessivamente "sotto pressione"?

Chi è Maya Thurman?

Maya è nata nel 1998 dal matrimonio tra Uma Thurman ed Ethan Hawke e fin da piccola ha sempre mostrato una enorme passione per il mondo dello spettacolo. Ha infatti frequentato l'esclusiva Julliard School di New York, il rinomato istituto di formazione nell'ambito delle arti performative, e, poco dopo aver completato gli studi, ha ottenuto i suoi primi ingaggi televisivi, dando prova di voler seguire le orme dei genitori. Attualmente sta lavorando sul set di "Ladyworld", un film "tutto al femminile" diretto da Amanda Kramer, e presto debutterà anche nell'attesa serie televisiva ispirata al romanzo cult di Louisa May Alcott, "Piccole Donne". E' stata la regista Vanessa Caswill a volerla fortemente per farle interpretare il personaggio di Jo March. Come se non bastasse, la figlia della Thurman è apparsa nella campagna pubblicitaria Primavera/Estate 2017 di Calvin Klein Underwear, ha preso parte alla New York Fashion Week ed è stata avvistata nel front row della sfilata di Tom Ford. In futuro pare proprio che voglia continuare a fare l'attrice, non a caso sarebbe tra le possibili scelte di Sofia Coppola per il suo adattamento cinematografico de "La Sirenetta", naturalmente ricoprirebbe i panni della protagonista.