4 Gennaio 2016
10:32

7 soluzioni per risolvere i problemi con l’inizio del nuovo anno

Il 2016 è ormai arrivato ed è il momento di cominciare a rispettare i buoni propositi. Per tutti quelli che si sono ritrovati a fronteggiare dei problemi fin da ora, ecco le 7 soluzioni per risolverli con l’inizio del nuovo anno.
A cura di Valeria Paglionico

Il 2016 è iniziato da pochissimi giorni ed è arrivato il momento di dire addio alle feste, ai ponti e alle “abbuffate” in famiglia. I buoni propositi sono tanti, anche se non sempre riescono ad essere rispettati, ed ognuno di noi vorrebbe approfittare del nuovo anno per lasciarsi alle spalle gli errori del passato. Ecco le 7 soluzione per risolvere i piccoli problemi quotidiani con l’inizio del 2016.

1. Svegliarsi mezz’ora prima al mattino – Siete dei ritardatari cronici e, con l’inizio del nuovo anno, vi siete proposti di arrivare sempre in orario? Non vi resta che svegliarvi una mezz’oretta prima al mattino. Certo, non sarà semplice, ma almeno vi eviterà delle brutte figure al lavoro.

2. Considerare la palestra un anti-stress – Dopo le "abbuffate" natalizie, tutti avremmo sicuramente messo su qualche chiletto. Uno dei buoni propositi più difficili da rispettare è quello di dedicarsi all'attività fisica fin dai primi giorni di gennaio. La soluzione ideale per trasformarlo in realtà è considerare il fitness una sorta di anti-stress a cui dedicarsi a fine giornata.

3. Separare il lavoro dalla vita privata – Il lavoro vi stressa e pensate addirittura di licenziarvi? Non perdete la calma. L'importante è riuscire a separare gli impegni professionali dalla vita privata e dimenticare tutti i problemi nel momento in cui si esce dall'ufficio.

4. Liberarsi dalle persone negative – Una delle cose che crea maggiori problemi nella nostra vita quotidiana è il fatto che tendiamo a circondarci di persone negative. Se riusciamo ad allontanarle del tutto, risolveremo molti degli inconvenienti quotidiani che ci ritroviamo ad affrontare.

5. Uscire solo nel week-end – Le feste sono ormai finite, l’estate è ancora lontana ed ognuno di noi dovrebbe dire addio alle notti brave. L’ideale per non stressarvi troppo? Uscire nel week-end e magari organizzare qualcosa di davvero folle.

6. Non fare più tardi di mezzanotte la sera – Se invece non riuscite proprio a restare chiusi in casa nei giorni feriali, dovrete almeno porvi dei freni. La soluzione ideale è non tornare più tardi di mezzanotte, così da non sentirvi degli zombie nella giornata successiva.

7. Pianificare le prossime vacanze estive – Se nulla di tutto questo è riuscito a ridurre il vostro stress, c'è un'ultima soluzione: cominciare a pianificare le vacanze estive. Tra location incredibili ed atmosfere esotiche, continuerete a sognare anche se le feste sono finite. In fondo, mancano solo pochi mesi al grande ritorno delle ferie.

7 soluzioni geniali ai piccoli problemi quotidiani
7 soluzioni geniali ai piccoli problemi quotidiani
7 geniali soluzioni ai piccoli problemi quotidiani
7 geniali soluzioni ai piccoli problemi quotidiani
20 idee per risolvere i problemi domestici di tutti i giorni
20 idee per risolvere i problemi domestici di tutti i giorni
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni