L'autostima si sviluppa fin da bambini, grazie soprattutto all'aiuto dei genitori. Con il passare degli anni però, gli eventi e il giudizio degli altri possono ridurla, facendoci sentire insicuri e inadeguati in molte situazioni. L'autostima è la considerazione che ogni persona ha di se stessa e ci permette di credere nelle nostre capacità, vivendo in modo pieno e appagante. Aumentare l'autostima diventa quindi fondamentale per essere felici, in quanto il giudizio che abbiamo di noi stessi influenza le nostre azioni. Ecco alcuni consigli per migliorare l'autostima e vivere meglio.

1.Diventare il migliore amico di se stessi

L'amore per se stessi viene spesso scambiato per nascisismo ed egocentrismo: una trappola nella quale si cade spesso. La confusione nasce anche dal messaggio che, per essere persone migliori, bisogna fare del bene agli altri, prima di tutto, e dare se stessi . Nonostante si tratti di intenzioni nobili, è importante raggiungere il giusto equilibrio: spesso infatti si verifica una sproporzione, in quanto si pospongono i propri desideri e le proprie necessità a quelle degli altri, per paura di risultare egoisti. Per aumentare l'autostima diventa invece fondamentale diventare il migliore amico di se stessi: ciò no significa vantarsi o tessere le proprie lodi, ma riservarsi la generosità, le attenzioni e la compassione che si offrirebbe al migliore amico. Perché ciò avvenga è importante non adattarsi all'opinione che gli altri hanno di noi ma anche evitare le dipendenze, che indicano un rifiuto nel voler affrontare e risolvere le proprie problematiche.

2.Sì alle affermazioni positive, ma nel modo giusto

Sentiamo spesso dire che i pensieri positivi possono modificare in meglio la realtà, migliorando quindi anche l'autostima. Spesso però si pone troppa enfasi sulle auto-affermazioni come "avrò successo", "sono il migliore", ecc…, pensando che sia sufficiente per migliorare il senso di sé. Non basta però riempirsi la testa di frasi ottimiste: potrebbero causare l'effetto opposto, facendo sentire la persona più inadeguata perché ciò che si afferma su se stessi è spesso il contrario di ciò che si pensa realmente. Fare affermazioni positive può aiutarci a sentirci migliori, ma bisogna farlo nel modo giusto: sostituite l'affermazione "avrò successo" o "raggiungerò l'obiettivo", con qualcosa di più controllabile come: "Proseguirò fino a quando non avrò ottenuto ciò che desidero".

3.Evitare di criticarsi troppo e valorizzarsi di più

Quando l'autostima è bassa tendiamo a criticarci di più, mettendo in atto una vera e propria guerra contro noi stessi. In questi casi, quando sentiamo avvicinarsi la critica dobbiamo chiederci cosa diremmo ad un amico in quella circostanza. Sicuramente non useremo delle brutte parole, in quanto con gli altri tendiamo ad essere sempre più compassionevoli: è giunto il momento di farlo anche con noi stessi. Ricordate poi che non bisogna mai dimenticare il proprio valore, anche dopo una sconfitta: provate a fare un elenco dei motivi per cui gli altri dovrebbero apprezzarci. Poco alla volta, con costanza e impegno, si raggiungeranno risultati tangibili che ci aiuteranno a migliorare l'autostima.

4.Fare una lista degli obiettivi raggiunti

Quando pensate che la vostra vita sia un fallimento, fate una lista degli obiettivi che avete raggiunto di recente. Di solito tendiamo infatti a non accontentarci e a sottovalutare ciò che abbiamo fatto: per quanto sia giusto volere sempre di più, è importante anche saper gioire dei risultati raggiunti, considerandoli un trampolino di lancio per ripartire ogni volta che sentiamo abbassarsi la nostra autostima.

5.Riscoprire i propri talenti

La nostra autostima cresce anche nel momento in cui dimostriamo di avere delle abilità reali che hanno un significato importante per noi. Se siamo bravi in qualcosa, che sia lo sport, la cucina, la musica, ecc…, dedichiamoci più spesso a queste attività. Per acquisire sicurezza in se stessi, è infatti fondamentale trovare i propri talenti e le proprie capacità e, soprattutto, metterle in pratica. Ciò ci farà acquisire una grande sicurezza in noi stessi.