11469

condivisioni

CONDIVIDI

Soia: proprietà e controindicazioni

La soia è un legume dalle tante proprietà benefiche: previene i tumori, abbassa il colesterolo, aiuta l’apparato digerente ma può anche essere dannosa se non assunta nel modo giusto. Vediamo quali sono le proprietà e le controindicazioni di questo legume ricco di proteine.
A cura di Redazione Donna

La soia è di origine asiatica, fa parte della famiglia delle leguminacee e, già 5000 anni fa, fu coltivata per scopi alimentari. La pianta si presenta con un fusto eretto che non arriva al metro di altezza e i baccelli che produce sono simili ai piselli. È una pianta molto resistente, che necessita di piccole quantità di fertilizzante per crescere sana e robusta. Inoltre non ha bisogno di molta acqua ed è utile a preparare il terreno per successive coltivazione perché lo arricchisce. Tra i derivati di questo legume troviamo il latte di soia, farina di soia, lecitina di soia e i germogli di soia, che vengono usati dai vegetariani per integrare la propria dieta assente di proteine animali.

Quanti tipi di soia esistono?

Esistono molti tipi di soia ma quelli più diffusi in Italia sono:

Proprietà nutrizionali della soia

La soia è un legume ricco di proteine (ne contiene circa il 40%) e grassi insaturi (20%) che svolgono un’importante funzione preventiva su alterazioni e malattie. Contiene pochi carboidrati ed è ricca di vitamine e minerali. Ecco alcuni benefici della soia sul nostro organismo.

Derivati dalla soia

Latte di soia

Tra i derivati della soia il latte di soia è forse il più consumato, in quanto è utilizzato anche da chi è intollerante al latte di mucca. Aiuta a prevenire l’osteoporosi, riequilibra la flora intestinale, possiede un basso indice glicemico ed è quindi indicato per chi soffre di diabete, inoltre contrasta il colesterolo e contribuisce a idratare pelle e capelli. Il latte di soia è controindicato per chi ha problemi renali o digestivi.

Lecitina di soia

La lecitina di soia è una sostanza emulsionante che deriva dalla lavorazione della soia. È ricca di Omega 3 e Omega 6 e di minerali quali calcio, fosforo e ferro. La proprietà principale dalla lecitina di soia è quella di abbassare il colesterolo cattivo, inoltre svolge un ruolo importante nel funzionamento delle cellule nervose e, grazie al suo basso indice glicemico è consigliato anche nella dieta delle persone diabetiche. In commercio si può acquistare sotto forma di compresse oppure in granuli o in polvere. Quella in granuli è molto utilizzata in cucina come condimento o per addensare creme e minestre. Gli integratori a base di lecitina non contengono glutine e possono essere assunti anche da chi soffre di celiachia.

Controindicazioni della soia

I maggiori pericoli della soia derivano dal consumo di soia OGM, la cui produzione riguarda quasi il 90% del totale, ma solitamente i rischi della soia sono legati a un suo uso eccessivo o scorretto che potrebbe portare all’insorgere di:

Il suggerimento finale è quello di mangiare la soia una o due volte a settimana e di alternarla con cereali integrali e verdure fresche di stagione come le zucchine.

Continua a leggere su Fanpage.it
Latte di soia: proprietà, benefici ed effetti collaterali
Glucomannano: proprietà, come usarlo e controindicazioni
Caffè: proprietà, benefici e controindicazioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni