I nostri capelli sono continuamente sottoposti a stress: i continui lavaggi, l'asciugatura, la piastra, oltre all'inquinamento e gli agenti atmosferici. Preparare una maschera per capelli fai da te con gli ingredienti giusti, in base all'esigenza dei nostri capelli, non solo è economico ma anche efficace. Combinando vari ingredienti possiamo preparare impacchi naturali per capelli secchi, grassi, ricci, sfibrati, anticaduta e non solo. Tra i prodotti per preparare impacchi troviamo: tuorlo d'uovo, miele, limone, aceto, ortica, avocado, yogurt, camomilla e tanti altri ingredienti naturali. Ma vediamo quali sono gli impacchi da realizzare per ogni esigenza e tipologia di capello.

Impacco per capelli secchi al tuorlo d'uovo: se i tuoi capelli sono aridi e spenti puoi provare un impacco a base di tuorlo d'uovo (indispensabile per i capelli secchi), yogurt bianco e olio di semi di lino. Una volta miscelati tutti gli ingredienti potrai applicare il composto sui capelli lasciandolo in posa per 20 minuti prima di risciacquare. I tuoi capelli saranno immediatamente più morbidi e luminosi. Ideale anche per capelli decolorati.

Impacco per capelli grassi al limone: se il problema sono i capelli grassi che si sporcano facilmente prova un impacco a base di rucola e limone. Fai bollire in abbondante acqua le foglie di rucola, filtra e aggiungi il succo di mezzo limone. Miscela gli ingredienti e applica l'impacco sui capelli e lascialo in posa per 20 minuti per contrastare l'effetto grasso.

Impacco per capelli ricci e crespi all'olio di cocco: per combattere l'effetto crespo è perfetto un impacco a base di olio di cocco. Dopo averlo riscaldato a bagno maria aggiungete un cucchiaio di olio di oliva e alcune gocce di olio essenziale d'arancio: l'impacco dovrà essere applicato prima dello shampoo sui capelli umidi, e lasciato in posa per almeno 30 minuti. Dopo il trattamento i capelli saranno setosi e lucenti.

Impacco per capelli sfibrati e rovinati al miele: se i tuoi capelli sono sfibrati e rovinati, dal sole e dal mare dopo l'estate o magari perché usi molto la piastra per capelli, prova l'impacco a base di miele e uovo. Miscela un tuorlo insieme a un cucchiaio di miele e applica il composto sui capelli con un massaggio rigenerante. Lascia in posa per 15 minuti e risciacqua accuratamente per eliminare tutti i residui. I tuoi capelli saranno incredibilmente nutriti e riparati.

Impacco per doppie punte all'olio di germe di grano: se il tuo problema sono le doppie punte, prova l'impacco con olio di germe di grano. Miscela in una tazza un cucchiaio di olio di germe di grano con un cucchiaio di camomilla, uno di olio di jojoba e uno di aceto di mele. Uniti gli ingredienti potrai applicarli sui capelli lasciandoli in posa per 30 minuti prima di procedere con il normale shampoo.

Impacco anticaduta e antiforfora all'ortica: per preparare questa maschera metti a bollire un mazzetto di ortica, filtrate il liquido e frullate le foglie. Dopo, mescola alle foglie di ortica 5 cucchiai di yogurt e , a parte amalgama 4 cucchiai di hennè neutro, un po' di succo di limone e di infuso di rosmarino. Unisci i due composti e poi applica sui capelli tenendo in posa per un'ora. È un'ottimo rimedio per capelli diradati, per prevenire la caduta dei capelli e liberarsi dalla forfora.

Impacco schiarente al miele e camomilla: per preparare questo impacco devi miscelare 4 cucchiai di hennè neutro con 1 cucchiaio di curcuma in polvere e aggiungere la camomilla, quanto basta per amalgamare. Dopo aggiungere 4 cucchiai di miele e 2 cucchiai di olio di oliva. Una volta preparato il composto è pronto bisogna farlo riposare per un'ora, poi applicalo sui capelli e mettiti al sole per almeno mezz'ora. Dopo tieni la maschera ancora per 1 ora e mezza prima di sciacquare e, se possibile, asciugare i capelli al sole.

Impacco per capelli spenti e opachi all'aceto: per avere capelli morbidi e lucenti puoi provare questo semplice impacco con l'aceto. Inumidisci i capelli e raccoglili in un asciugamano. Nel frattempo, in un pentolino, metti a riscaldare un terzo di acqua e due terzi di aceto, dopo versa il contenuto del pentolino sui capelli in modo omogeneo, strizza un po', copri i capelli con l'asciugamano e lascia agire per mezz'ora prima di risciacquare con acqua calda. Per ravvivare i capelli tinti potete usare lo stesso procedimento usando l'aceto di mele.

Impacco per i capelli bianchi al tè: questo impacco è da utilizzare tutti i giorni per qualche settimana. Per prepararlo ti occorre una tazza di acqua bollente a cui aggiungere foglie di tè, salvia e rosmarino in parti uguali. Lascia riposare per almeno 10 minuti, filtra e versa sui capelli, frizionando e lasciando agire per 15 minuti. Questo impacco rinvigorirà la melanina ravvivando il colore.

Impacco volumizzante all'avocado: per preparare questo impacco naturale fai da te, ideale se hai i capelli fini, ti occorrono: 2 avocadi maturi, 3 cucchiai di miele, un tuorlo d'uovo e due cucchiai di olio di oliva. Mescola tutti gli ingredienti e metti il composto sui capelli, avvolgendoli in una cuffia, lascia agire almeno per un'ora. Dopo risciacqua e procedi allo shampoo. Il trattamento si deve effettuare una volta a settimana.

Impacco per cute irritata all'olio di oliva: ideale anche per chi ha problemi di dermatite, per prepararla hai bisogno di 1 cucchiaio e mezzo di olio di oliva e un cucchiaio di succo di limone. Mescolare gli ingredienti e applicare sulla cute massaggiando delicatamente e a lungo, poi avvolgi i capelli nella pellicola trasparente o con una cuffietta da doccia e tieni in posa per 30 minuti e poi fai lo shampoo.

Impacco per schiarire i capelli neri al miele grezzo: con questa maschera per capelli puoi schiarire i capelli gradualmente perché, il miele grezzo, contiene un enzima che agisce come schiarente. Per preparare l'impacco puoi mettere il miele grezzo direttamente sui capelli umidi o diluirlo un po' con l'acqua, se è difficile da stendere. Avvolgi i capelli in una cuffia e lascia agire per 30 o 40 minuti prima di risciacquare e fare lo shampoo come d'abitudine.

L'applicazione di queste maschere richiede costanza e l'utilizzo per un periodo più o meno lungo per vedere dei risultati soddisfacenti.