Il matrimonio è un’esperienza meravigliosa ma che allo stesso tempo può mettere a repentaglio la serenità della coppia. Si comincia a convivere e a condividere ogni momento della propria giornata con il partner, senza avere la possibilità di avere un  attimo solo per se stessi. Per alcune coppie giovani è una vera e propria sfida rimanere insieme a lungo ma basta seguire una serie di consigli per godersi al 100% l’esperienza matrimoniale. Ecco cosa bisogna fare per “sopravvivere” al matrimonio.

1. Risolvere subito le incomprensioni – Per far durare a lungo un matrimonio, è importante non lasciare che le incomprensioni si trascinino nel tempo. Bisogna infatti risolverle subito ed evitare di andare a letto arrabbiati senza darsi neppure la buonanotte.

2. Accettare il fatto che il sentimento cambia – Quando si è innamorati da molti anni è naturale che il sentimento muti col passare del tempo. Se l’amore passionale è per novelli sposi, quello “reale” subentra quando entra in gioco la routine. L’importante è imparare ad adattarsi a dei cambiamenti simili ed accettarli con serenità.

3. Non rinfacciare il passato – I litigi, si sa, capitano in ogni coppia ed evitarli è praticamente impossibile. Per far andare avanti una relazione è però essenziale imparare ad affrontarli. Solo il perdono permette di lasciarsi tutto alle spalle senza rimpianti e possibilità di rinfacciare il passato.

4. Parlare chiaramente – Ogni volta che c’è un problema in una coppia di coniugi non bisogna scappare ma affrontare la cosa con maturità. Per renderlo possibile, si dovrà parlare chiaramente, anche quando le verità sono spiacevoli o difficili da ascoltare. La sincerità riesce sempre a ripagare.

5. Vedere il partner anche come un amico – Quando si sceglie di sposare il partner, lo si fa perché lo si vede non solo come un amante ma anche come un amico. E’ importante che la cosa continui anche dopo il matrimonio, così da farlo andare avanti senza intoppi.

6. Rimanere positivi – La positività e il senso dell’umorismo sono due cose fondamentali all’interno di una coppia ed è necessario non perderle con gli anni di matrimonio. Non c’è nulla che non possa essere risolto con serenità: ecco cosa bisogna ripetersi di fronte ai problemi.

7. Non intromettersi nelle passioni del partner – Quando si porta avanti una relazione da anni, si conoscono perfettamente le passioni del partner, come lo sport, il calcio, la lettura o il cinema. Anche dopo il matrimonio, è importante non intromettersi quando il proprio consiglio non è desiderato. Gli uomini possono dimostrarsi estremamente suscettibili sulla questione.

8. Dividere i lavori di casa – Per far sì che la vita di coppia non dia problemi, è necessario dividersi i lavori di casa. Nell’epoca della parità dei sessi, anche le donne lavorano quanto gli uomini e il ritorno a casa non deve essere visto come un peso perché il marito non dà alcun tipo di aiuto.

9. Ritagliarsi del tempo per se stessi – Una passeggiata, un allenamento in palestra, un aperitivo con le amiche: in ogni coppia ognuno dei coniugi deve trovare un po’ di tempo per se stesso. Solo in questo modo si mantiene in vita la propria individualità e si trova l’energia giusta per affrontare i problemi quotidiani.

10. Mantenere viva la passione – La routine e la noia sono due cose che uccidono la complicità sessuale in una coppia. Per far sì che non vi sia un calo del desiderio con il passare degli anni, bisogna dedicarsi dei momenti speciali, come una vacanza, una fuga o semplicemente una serata piccante.