Halloween è ormai passato e non sapete cosa fare con le zucche che avete usato per decorare casa? Che siano scolpite, dipinte o intagliate non importa, le zucche possono essere riciclate ed utilizzate in vario modo dopo la festa delle streghe. Anche se Halloween è passato non vuol dire che la zucca non è più utile o che deve finire nel cestino dell’immondizia. Ecco i 10 modi più creativi per riciclare la zucca di Halloween e non gettarla via.

1. Ricette a base di zucca– Il  modo più semplice per riciclare una zucca, naturalmente, è mangiarla. Sul web si trovano ricette di ogni tipo, dal pane agli gnocchi, fino ad arrivare a torte dolci. Anche quelle intagliate sono commestibili, anche se un po’ meno saporite rispetto alle altre varietà. L’importante è dunque scatenare la propria fantasia in cucina, di modo da non gettare un alimento tanto gustoso come la zucca.

2. Portafiori e centrotavola– Le zucche possono essere utilizzate per ravvivare l’arredamento domestico anche dopo Halloween. Possono essere utilizzata come centrotavola, come fioriera, come testa di un pupazzo di neve o ancora come un  piatto da portata.

3. Prodotti di bellezza – Le zucche non sono solo un alimento delizioso da gustare in tavola ma sono anche un toccasana per la cura del corpo. Sono ricche di antiossidanti, vitamina A e C e dunque fanno bene alla pelle e ai capelli. Anche dopo Halloween possono essere trasformate in prodotti di bellezza, come creme antirughe o scrub.

4. Palle da bowling – Le zucche intagliate di Halloween possono essere trasformate anche in qualcosa di divertente. Se si ha una casa grande, ad esempio, possono essere utilizzate come delle palle da bowling. Basterà lanciarle verso delle bottiglie riempite di acqua o sabbia per avere un risultato super divertente.

5. Candele – La zucca può essere utilizzata per decorare casa anche dopo Halloween. Può essere infatti riempita con dell’acqua e con delle piccole candele tipo lumini. Una volta accese, l’effetto sarà raffinato ed elegante. Naturalmente, questa idea può essere realizzata solo quando la zucca non è stata intagliata.

6. Mangime per uccellini – Gli scarti della zucca sono un ottimo alimento per gli uccellini. Sia la polpa che i semi, naturalmente tritati, possono sfamare questi piccoli animali ed arricchire la loro dieta.

7. Concime naturale – La zucca è un ottimo concime naturale. Anche quando la polpa è andata a male, può essere utilizzata per nutrire il giardino. L’involucro, nel caso in cui sia stato decorato con vernice e materiali artificiali dovrà invece essere utilizzato in modo differente, ad esempio come un vaso biodegradabile.

8. Vaso biodegradabile – La testa spaventosa di Jack O’ Lantern può essere trasformata in un vaso biodegradabile. Basta riempirla di terra ed inserirci dentro delle piantine. Per i primi giorni può essere lasciata sul balcone, mentre in un secondo momento andrà interrata. L’involucro della zucca protegge le radici dal gelo e, una volta rotto, darà i suoi nutrienti alla pianta.

9. Mangiatoia per animali – L’involucro della zucca può diventare anche una ciotola per animali. Può essere riempita con dei semi di zucca, se ad utilizzarla sono degli uccellini, oppure può essere svuotata, lavata e riempita con i croccantini del cucciolo.

10. Zuppiera – La zucca di Halloween può essere trasformata in un’originale zuppiera. Dopo averla svuotata per bene, potrà essere riempita con la pietanza preparata e magari coperta anche con la parte superiore, utilizzata come coperchio. Gli ospiti rimarranno sicuramente senza parole.