La 74esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia è entrata nel pieno e fino al 9 di settembre continuerà a presentare in anteprima film provenienti da ogni parte del mondo. A rendere l'evento davvero unico e seguitissimo sono però le star che ogni sera riescono a trasformare il red carpet in una vera e propria passerella. Bianca Balti, Emma Marrone, Cristina Parodi, Isabeli Fontana, sono solo alcune di quelle che hanno incantato tutti con la loro bellezza. Sabato sera è stato il turno di due celebrities particolarmente note al pubblico italiano, Alessandra Mastronardi e Tina Kunakey, che hanno preso parte alla première di "Suburbicon".

La prima è l'attrice diventata famosa con la serie tv "I Cesaroni" e considerata oggi una delle più brave a livello internazionale, nonché un'icona di moda, la seconda ha invece raggiunto la notorietà all'ultimo Festival di Sanremo, dove si è presentata ufficialmente come la nuova fidanzata di Vincen Cassel, l'ex marito di Monica Bellucci. Anche se il loro stile è completamente differente, visto che la Mastronardi punta tutto sull'eleganza, mentre la Kunakey preferisce esaltare la sensualità delle sue forme prorompenti con abiti fascianti e scollature vertiginose, dei piccoli dettagli nel loro outfit da tappeto rosso le hanno accomunate. Entrambe hanno sfoggiato un'acconciatura ispirata all'Ottocento e hanno inoltre messo i capezzoli in mostra.

Il look di Alessandra Mastronardi.

Per calcare il red carpet di Venezia, Alessandra Mastronardi ha deciso di abbandonare Chanel, la Maison di cui è ambassador, e di puntare tutto su un lungo abito in raso firmato da Alberta Ferretti. Si tratta di un modello viola scuro a maniche lunghe della Limited Edition Fall 2017 Couture, caratterizzato da una silhouette a sirena con tanto di strascico che ha esaltato il suo corpo impeccabile e una profonda scollatura sulla schiena che ha rivelato l'assenza di reggiseno. Per completare il tutto, ha scelto una collana lunga e grossa in acciaio e un'acconciatura molto particolare, un'elegante chignon che le copriva le orecchie, lo stesso sfoggiato nel corso della stessa serata dalla Kunakey, che le ha donato lo stile di una perfetta dama ottocentesca. Anche se il vestito lasciava intravedere la forma dei capezzoli, la Mastronardi si è distinta ancora una volta per la sua raffinatezza: è in assoluto una delle star più chic del Festival.

Tina Kunakey: piume e chignon sul red carpet.

Anche Tina Kunakey ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia lo scorso sabato ma, a differenza della Mastronardi, ha scelto un look molto più esuberante e sopra le righe. La giovane modella è apparsa sorridente come al solito sul tappeto rosso con indosso un abito in seta bianca di Armani Privé ricoperto di piume tono su tono, caratterizzato da una minigonna vertiginosa, una scollatura sia sulla schiena che sul décolleté che lasciava il seno abbondante e i capezzoli in mostra e una cinta nera in vita che le ha segnato la silhouette super femminile. Ha poi arricchito l'oufit con dei sandali argentati con il tacco, una backlace che le ha decorato la schiena e lo chignon in stile ottocentesco sfoggiato anche dall'attrice italiana. Sarà perché la sua bellezza è esplosiva o perché era impossibile non notare il dettaglio hot del vestito, ma la Kunakey ha attirato su di sé tutti i riflettori. Chi riuscirebbe a resistere di fronte alla sua sensualità?