Il sebo, in condizioni normali, serve a proteggere il cuoio capelluto dalla disidratazione ma, la produzione eccessiva è causa della seborrea. Ciò rende il cuoio capelluto grasso  e i nostri capelli, oltre a sporcarsi facilmente, risultano opachi, spenti e spesso emanano un cattivo odore. Il problema, però, non è soltanto estetico, in quanto l'eccessiva produzione di sebo sottrae vitalità ai nostri capelli. Scopriamo insieme le principali cause, e i rimedi più efficaci, per combattere il sebo in eccesso e avere una chioma leggera e morbida.

Cause dei capelli grassi.

I capelli grassi sono un problema diffuso tanto per l'uomo che per la donna. Le cause della produzione eccessiva di sebo sono legate principalmente ad una predisposizione genetica, in quanto l'attività delle ghiandole sebacee è controllata dagli ormoni, in particolare dagli ormoni androgeni che sono i responsabili sia della quantità che della qualità della secrezione di sebo. Sicuramente, però, a peggiorare la situazione ci sono anche altri fattori, vediamo quali

  • squilibri ormonali
  • disturbi digestivi
  • stress
  • iperidrosi del cuoio capelluto (eccessiva sudorazione)
  • lavaggi poco frequenti o con prodotti aggressivi
  • inquinamento
  • alimentazione scorretta (ricca di cibi grassi e fritti)

Principali rimedi e soluzioni per combattere i capelli grassi.

Avere i capelli grassi comporta avere una particolare cura nel lavaggio, e non solo. Vediamo quali sono le soluzioni più efficaci per ridurre l'eccessiva produzione di sebo.

  • Lavare spesso i capelli, anche tutti i giorni in caso di capelli particolarmente grassi, utilizzando uno shampoo delicato per uso frequente  e che non contenga agenti schiumogeni aggressivi. Sono consigliati quelli all'ortica, all'argilla, alla salvia e alla menta. Per i capelli grassi e fini utilizzare shampoo che abbiano anche effetto volumizzante. Se volete provare uno shampoo bio per capelli grassi è consigliabile sceglierne uno al puro succo di aloe vera che aiuta a ridurre molto l'aspetto oleoso della cute. Inoltre, in farmacia, è possibile acquistare detergenti con Ph 5 a base di acido silicilico e catrame vegetale che sono un'ottima soluzione sia per curare i capelli grassi che per chi ha anche problemi di forfora.
  • Eseguire un buon lavaggio dei capelli evitando di massaggiare troppo il cuoio capelluto per evitare che produca più sebo. Non utilizzare acqua troppo calda e fare un ultimo risciacquo con acqua fredda.
  • Utilizzare una maschera  che abbia proprietà antisettiche e astringenti per aiutare a purificare il cuoio capelluto, come ad esempio maschere all'argilla. Non utilizzare il balsamo a meno che non sia specifico e comunque è bene metterlo solo sulle punte per evitare di appesantire i capelli.
  • Non asciugare i capelli ad elevate temperature, stando attente a tenere il phon non troppo vicino al cuoio capelluto.
  • Seguire un'alimentazione corretta ricca di frutta e verdura evitando cibi grassi e fritture.
  • L'utilizzo di integratori potrebbe essere considerato un rimedio "urto" per curare i capelli grassi da abbinare ai prodotti adatti per il lavaggio dei capelli. Di solito questi integratori contengono sia sostanze antiossidanti che acidi grassi polinsaturi (Omega 3 e 6), ed elementi come zinco e vitamina E.

Rimedi della nonna.

Tra i consigli per i capelli grassi ci sono anche gli immancabili rimedi della nonna, sempre efficaci.

1.Limone: è un valido alleato di bellezza e può servire anche per curare i capelli grassi. Dopo lo shampoo ti basterà applicare il succo di due limoni sul cuoio capelluto, massaggiare e lasciare agire per qualche minuto per vedere subito la tua chioma più brillante e non unta.

2.Aceto di mele: oltre ad essere un valido alleato per perdere i chili di troppo, l'aceto di mele permette di sgrassare i capelli in modo delicato. Dopo il normale shampoo, meglio se utilizzando prodotti naturali, vi basterà risciacquare i capelli con una tazza di aceto di mele: i vostri capelli saranno più puliti, non unti e luminosi.

3.Succo d'ananas e fecola di patate: dopo lo shampoo sarà utile massaggiare il cuoio capelluto per qualche minuto con la fecola di patate mischiata al succo d'ananas. Risciacquare abbondantemente e ripetere 2 o 3 volte alla settimana.

4.Argilla: per ottenere una maschera naturale che asciugherà tutto il sebo in eccesso ti basterà miscelare un pugno di argilla verde, che trovi in erboristeria, a un cucchiaio abbondante di aceto di mele e un cucchiaio di acqua. Miscela il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso e applicalo sui capelli lasciandolo agire per 15 minuti. Dopodiché risciacqua per rimuovere gli eccessi.

5.Amido di mais:  è un ottimo rimedio per rimuovere il sebo in eccesso dal cuoio capelluto. Potete creare una maschera per capelli fai da te, unendo un cucchiaio di amido di mais a un pizzico di sale e pepe, miscelare il tutto e applicarlo sui capelli, lasciandolo in posa per 15 minuti prima di risciacquare. I vostri capelli saranno perfettamente puliti e non dovrete più combattere l'effetto unto. La maschera si può ripetere tre volte a settimana.

Rimedi naturali.

1.Shampoo naturale fai da te: ecco un modo semplice ed efficace per realizzare uno shampoo per curare i capelli grassi con prodotti naturali. Versate dell'acqua bollente in un recipiente con 15 gr. di rosmarino, lasciate riposare per circa 15 minuti e poi aggiungete mezzo bicchiere di sapone grattugiato. Mescolate e fate raffreddare e alla fine aggiungete del succo di limone e versatelo in una bottiglia.

2.Rucola: anche con la rucola possiamo ottenere un ottimo shampoo sgrassante, basta preparare un infuso di rucola, aggiungere del bicarbonato e mezzo cucchiaino di zolfo.

3.Olio essenziale: un altro rimedio sarebbe aggiungere al vostro shampoo 3 gocce di olio di arancia o di salvia. Questi due oli hanno proprietà tonificanti e antisettiche adatte alla cura dei capelli grassi.

4.Impacco di aceto di mele e menta: è possibile anche preparare un impacco per curare i capelli grassi utilizzando aceto di mele e menta. Per prepararlo bisogna versare tre bicchieri d'acqua e tre foglie di menta in un recipiente, versare due cucchiai di aceto di mele e lasciar riposare per circa 30 minuti.  Applicarlo per 2 settimane per 10 minuti al giorno.

Infine, tra i consigli per chi ha capelli grassi con forfora c'è quello di aggiungere  un cucchiaino di bicarbonato di sodio allo shampoo, così da utilizzare un rimedio naturale senza il rischio di lavare i capelli con prodotti troppo aggressivi. Inoltre, utilizzare un gel all'aloe vera prima dello shampoo, aiuta a combattere il prurito.