Lo zafferano è la spezia che si ottiene dagli stimmi del fiore del Crocus sativus, pianta che gli dà anche il suo nome scientifico. È nato in Grecia e da lì si è diffuso anche nel resto del mondo, diventando molto utilizzato soprattutto in cucina come condimento e colorante. I fiori vengono raccolti a mano al mattino presto, così che i pistilli, che andranno poi fatti essiccare, non rischino di essere ossidati, perdendo i loro benefici. Non esistono, dunque, sistemi di produzione intensivi, per essere efficace lo zafferano deve rispettare la natura. Ha moltissime proprietà cosmetiche, è rivitalizzante, antiossidante, purificante e antinfiammatorio. Dona quindi elasticità e idratazione alla pelle quando viene utilizzato con regolarità. L'unico piccolo "inconveniente"? È tra le spezie più costose al mondo, tanto da essere stato definito "oro rosso", può infatti arrivare fino a 30 euro al grammo.

I benefici dello zafferano su pelle e capelli

Lo zafferano è una spezia molto utilizzata nel mondo della cosmetica poiché i pistilli rossi racchiudono innumerevoli sostanze benefiche per la pelle e per i capelli, è infatti un concentrato di vitamine (A, B1,B2 e C), carotenoidi e sali minerali come calcio, ferro, fosforo e potassio. È antiossadante, combatte i radicali liberi, è idratante, antinfiammatorio, lenitivo e anti-acne, non a caso è contenuto spesso nelle creme da usare in caso di gonfiori, scottature, irritazioni e brufoli. Rende la pelle elastica, luminosa, compatta, contrastando la comparsa di macchie e di rughe. Può essere utilizzato inoltre anche come esfoliante, riesce infatti a liberare i pori in profondità. Insomma, sembra essere un vero e proprio toccasana per tutti coloro che sono ossessionati dalla skin routine. Per quanto riguarda i capelli, invece, agisce sulla fibra capillare, rafforzandone le radici, rendendoli voluminosi e proteggendoli dai potenziali danni causati da sole e vento

Le creme e i prodotti "fai da te" a base di zafferano

Sono diverse le creme e i prodotti cosmetici a base di zafferano che vengono venduti sul mercato, Tindora Cosmetics, ad esempio, è una delle aziende che utilizza maggiorente l'oro rosso nei suoi prodotti. Tra i brand più famosi, anche L'Occitane, L’Amande, YSL Beauty con la sua linea Or Rouge. Chi, però, vuole puntare sul "fai da te" per godere dei benefici di questa spezia, può farlo, basta seguire un processo ben preciso. È necessario lasciare a macerare i pistilli in acqua per qualche ora, fino a ottenere una base liquida da aggiungere a impacchi, maschere e creme fatte in casa. L'effetto colorante, però, potrebbe donare alla pelle e ai capelli una tonalità giallastra, dunque sarebbe bene non esagerare con le dosi. Nel caso in cui si vogliano evitare spiacevoli imprevisti, sarebbe meglio rivolgersi a prodotti cosmetici testati.