Chi non ricorda le Spice Girls e il loro “Girl Power”? Era il 1996 quando la band britannica di sole donne ha raggiunto il successo a livello internazionale con la hit “Wannabe”. Nonostante siano passati 20 anni, ancora oggi nessuno può fare a meno di canticchiare la celebre canzone. Per celebrare l’anniversario, il gruppo Project Everyone ha dato vita a un progetto di solidarietà che vuole estendere il concetto di “Girl Power” anche ai diritti sociali e politici.

E' proprio per raggiungere un obiettivo simile che è stata lanciata la campagna #WhatIReallyReallyWant, cioè “Cosa voglio davvero”, rifacendosi proprio al verso della canzone delle Spice Girls, la prima girlband della storia. Per l'occasione, è stato riprodotto alla perfezione da artiste di diverse nazionalità il video delle "ragazze speziate". Ciò che si chiede alle donne di tutto il mondo è di condividere una propria foto, accompagnata dall’hashtag, per descrivere quali sono le cose di cui hanno bisogno per migliorare la qualità della loro vita. Il Girl Power è stato capace di far raggiungere al sesso femminile numerose conquiste sociali, che hanno messo fine ad alcune discriminazioni sessiste.

Victoria Beckham celebra i 20 anni di "Wannabe"

Victoria Beckham, Posh Spice, ha apprezzato molto l'iniziativa e infatti ha condiviso il video sul suo profilo Facebook con accanto la didascalia: “Vent’anni fa il Girl Power ha dato forza a una nuova generazione. Ne sono fiera". Le Spice Girl hanno fatto storia nel mondo della musica, dimostrando che le donne possono cambiare il mondo anche da sole, l'importante è che rimangano unite. E'  proprio per questo che sono state prese come modello per dire stop alla violenza e per promuovere la parità tra i sessi. Come non si potrebbe andare orgogliose di un risultato simile?