Il microblanding è una particolare tecnica di trucco semi permanente realizzata con dei microaghi che va di moda negli ultimi tempi. Grazie a quest'ultima è possibile avere delle sopracciglia più folte e della tonalità perfetta per la propria carnagione, peccato solo che, se praticato da qualcuno di poco esperto, può trasformarsi in un'esperienza traumatica.

Lo ha capito bene questa ragazza di Sidney che ha recentemente condiviso le foto delle sue sopracciglia distrutte dal trattamento. La giovane vuole rimanere anonima ma ha voluto comunque raccontare la sua storia sul gruppo Facebook "The MakeUp Social" per mettere in guardia tutte quelle che come lei vogliono curare il proprio aspetto con un tatuaggio semi permanente. La ragazza sognava di avere delle sopracciglia perfette come quelle delle star ma qualcosa è andata storta. Dopo essersi sottoposta al microblading, si è ritrovata con delle linee spesse e verticali che andavano ben oltre le estremità naturali delle sue sopracciglia.

Basta guardare la foto per un istante per capire che l'effetto è decisamente artificiale, come se le fossero state disegnate delle linee sul viso al posto della peluria. Per fortuna, potrà rimuoverle ma la procedura richiederà molto tempo e denaro, visto che è la stessa utilizzata per eliminare i tatuaggi. Saranno indispensabili diverse sedute e ingenti somme di denaro ma, quanto meno, riuscirà a dire addio a quel pasticcio. Oggi, la ragazza vuole solo dimenticare quella brutta esperienza, di sicuro non consiglierebbe a nessuno di sottoporsi al microblanding.