Diventare una star dei social è ormai il sogno di tutti, visto che permette di guadagnare ingenti somme di denaro semplicemente scattandosi delle foto e viaggiando in giro per il mondo. Purtroppo, però, solo in pochi riescono a "spaccare" il web, a dimostrazione del fatto che non è così facile come si potrebbe pensare. Lissette Calveiro, una ragazza americana di 26 anni, è una di quelle che hanno provato a intraprendere questa carriera ma in pochi anni si è ritrovata sommersa dai debiti.

Fino al 2013 ha sempre vissuto a Miami ma si è poi trasferita a New York, dove ha cominciato una "nuova vita". Tra brunch con gli amici, serate nei locali alla moda e costosissimi abiti trendy, ha aggiornato sempre più spesso il profilo Instagram con l'obiettivo di diventare una social influecer che raccontava la vita newyorkese. A lungo andare, però, la situazione le è sfuggita di mano. Ha infatti rinunciato al tirocinio che frequentava e ha speso tutti i risparmi tra viaggi e vestiti. Non poteva mai indossare lo stesso abito per due volte, organizzava vacanze in luoghi esotici come le Bahamas almeno una volta al mese, arrivando ad accumulare più di 10.000 dollari di debiti.

La speranza era quella di soddisfare gli oltre 16.000 followers, mostrando scene tratte dalla sua (apparente) meravigliosa quotidianità. Oggi, però, la ragazza ha detto addio al suo sogno e il motivo è molto semplice: si era ritrovata a vivere in una bugia. Per tornare in pari con i conti ha preso in affitto una camera in una casa condivisa e conserva i soldi che guadagna lavorando. La storia ha dimostrato che diventare una star dei social non è un'impresa semplice, c'è bisogno di avere un enorme talento e soprattutto di incredibili quantità di denaro da investire.