Kristy Bonnick è una ragazza di 21 anni, viene da Newbury, in Berkshire, e per seguire le assurde mode lanciate sui social ha rischiato di perdere la vita. La ragazza infatti sognava di diventare magra come le modelle più famose del web, quelle da milioni di like, che mettevano in mostra un fisico da urlo sui loro profili. Come loro voleva avere lo spazio tra le cosce ed è proprio per questo che ha seguito una dieta assurda e distruttiva.

Beveva solo sei tazze di caffè al giorno, assumeva al massimo 500 calorie e si allenava quotidianamente per almeno 2 ore e mezza. “La gente apprezzava molto la mia nuova forma, ma io volevo dimagrire ancora. Anche mia madre mi diceva che era fantastico aver perso tutto quel peso, ma che ora potevo fermarmi”, ha raccontato Kristy. La ragazza non era ancora soddisfatta ed ha così continuato a perdere peso. Addirittura ha cominciato a temere il cibo, era convinta che avrebbe rovinato tutti i risultati raggiunti fino a quel momento. In poco tempo è diventata anoressica, anche se gli esperti hanno definito “atletica” la sua malattia poiché praticava così tanta attività fisica che, anche se avesse mangiato, sarebbe stato impossibile prendere peso.

Ha poi capito che le cose non potevano andare avanti così quando durante una vacanza è svenuta. Era così debole che non riusciva neppure ad alzarsi dal letto. E’ stato in quel momento che si è rivolta ad un medico. Ha smesso di andare in palestra, ha seguito una dieta sana da 2.500 calorie al giorno e finalmente è riuscita a guarire. Oggi, ha sconfitto l’anoressia, va in palestra 3 volte alla settimana e non è più ossessionata dal suo peso. A tutte quelle che vogliono il corpo come quello delle modelle consiglia di rivolgersi a degli esperti prima di cominciare una dieta. L'incoscienza finisce per creare solo guai, proprio come è accaduto a lei.