Volete una pelle del viso perfetta ma, nonostante usiate ogni tipo di maschera e prodotto beauty, non vedete risultati soddisfacenti? Potete provare a utilizzare l'acqua frizzante per lavarvi la faccia di primo mattino. Questo segreto di bellezza arriva dall'Asia e sembrerebbe essere particolarmente efficace, visto che sono moltissime quelle che stanno provando la cosiddetta "sparkling water facial" o "fizzy face cleanse", sottolineandone i benefici. Ecco in cosa consiste questa originale skincare routine.

Come usare l'acqua frizzante per lavare il viso?

L'ultima moda beauty che sta spopolando sui social si chiama "sparkling water facial" o "fizzy face cleanse", arriva dalla Corea ed è la skincare routine a base di acqua frizzante che riuscirebbe ad avere degli effetti incredibili sulla pelle del viso. Lavando la faccia con l'acqua gasata, infatti, si riuscirebbero a pulire in profondità i pori, dicendo facilmente addio ai punti neri. Come se non bastasse, le bollicine provocano la vasodilatazione, dando vita a un effetto rimpolpante, e permettono di trasportare con più facilità i nutrienti e l'ossigeno, rendendo la pelle luminosa e tonica. Cosa bisogna fare per avere risultati ottimali? Semplicemente immergere il dischetto di cotone nell'acqua frizzante prima di passarlo sul viso oppure, in alternativa, immergere per 10 secondi la faccia in una ciotola piena di acqua sparkling. Le bollicine faranno un massaggio naturale e detergeranno il viso. A questo punto, non resta che provare: stando a quanto detto da quelle che lo hanno provato sui social, gli effetti sarebbero davvero desiderabili.

I benefici dell'acqua frizzante nella beauty routine

L'acqua frizzante è della normale acqua potabile in cui è stata immessa dell'anidride carbonica ed è proprio quest'ultima ad avere degli incredibili benefici sulla pelle. Le bollicine stimola la microcircolazione, così da distendere il viso, ma hanno anche un'azione esfoliante e rinfrescante. A seconda del tipo di pelle, si potrà scegliere di variare la miscela: quelle che hanno un'epidermide normale o grassa traggono maggiori benefici dall'acqua frizzante, mentre per quelle con una pelle più sensibile è preferibile qualcosa di più leggero, mixando le bollicine con dell'acqua naturale. L'acqua frizzante può essere inoltre utilizzata anche come tonico viso oppure come prodotto dall'effetto idratante. Per raggiungere risultati ottimali, l'ideale è aggiungerei della camomilla, del cetriolo, del succo di limone o della menta: verranno fuori delle miscele detox e nutrienti davvero efficaci per la cura del viso.