Non riuscite mai a capire quando una persona vi sta mentendo? Da oggi potreste trovare la soluzione ideale. Un recente studio americano, infatti, ha dimostrato che le persone assumono una precisa espressione quando stanno dicendo una bugia, basta analizzare attentamente il loro sorriso. Le menzogne, dunque, non c'entrano nulla con il naso lungo o con le gambe corte: ecco come è possibile riconoscere un impostore.

Come capire che una persona sta mentendo

Secondo una ricerca condotta presso l'Università di Rochester, è possibile analizzare il sorriso di una persona per capire che è sincero e chi, invece sta mentendo. In particolare, sono state analizzate le espressioni di 1,3 milioni di persone a cui sono state poste diverse domande. Ad alcune hanno risposto con onestà, ad altre hanno detto una bugia e i risultati sono stati chiari: quando hanno mentito i volontari hanno sempre sfoggiato un sorriso di circostanza, detto "sorriso di Duchenne" dal nome dello studioso francese che lo ha studiato. Come si fa a riconoscerlo? Basta guardare il modo in cui viene mosso il viso: quando i muscoli delle guance vengono tirati verso i muscoli degli occhi, significa che si sta provando a mascherare le proprie vere intenzioni e sentimenti. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, non è un'espressione che modifichiamo a nostro piacimento, è qualcosa di inconscio che avviene ogni volta che si sta dicendo una menzogna a qualcuno. Attenzione, dunque, a interpretare bene i sorrisi delle persone, in alcuni casi potrebbero nascondere delle intenzioni davvero ipocrite.