Con l'avvicinarsi dell'estate, sono moltissimi coloro che cominciano a mettersi a dieta e a provare gli allenamenti più svariati nella speranza di perdere peso, così da arrivare preparati alla tanto temuta prova costume. A volte, però, delineare e rendere tonico il proprio corpo non è così faticoso come si potrebbe credere, visto che tutto quello che serve è una piattaforma vibrante. A dimostrarlo, uno studio condotto da Nigel Stepto, un professore della Victoria University, secondo il quale una terapia simile riuscirebbe ad aiutare una persona a bruciare calorie, sforzandosi pochissimo.

Il motivo sarebbe molto semplice: la vibrazione viene trasferita dai muscoli alle ossa, causando contrazioni involontarie più volte al secondo, proprio come succede quando si fa fitness. "E' un'attività che ha più vantaggi di 30 minuti di passeggiata o di una corsa moderata sul tapis roulant", ha spiegato il professore. Le macchine vibranti non migliorano solo il tono muscolare ma anche la coordinazione, l'equilibrio, la densità ossea e sono ottime per coloro che hanno mobilità ridotta o problemi di salute cronici.

Certo, per perdere elevate quantità di peso bisognerebbe sforzarsi un po' di più e puntare su un'attività aerobica più intensa ma è chiaro che chi vuole mantenere una certa stabilità in fatto di chili farebbe bene a utilizzare questi macchinari almeno mezz'ora al giorno. Riusciremo a superare la prova costume con dei trattamenti simili? A questo punto, non resta che provare, visto che l'estate è sempre più vicina.