Alicia Amira è una ragazza di 27 anni, viene da Copenhagen e il suo più grande sogno è diventare una bambola in carne e ossa. Per farlo ha già ricorso a diversi interventi chirurgici come quello al seno, al naso, alle guance e alla bocca ma a quanto pare non ha alcuna intenzione di smettere. E' infatti alla ricerca di un medico che accetti di ingrossarle il sedere e ridurle la vita ma non è semplice, visto che delle operazioni simili potrebbero mettere a rischio la sua vita.

Di recente, ad esempio, le protesi che ha al seno hanno fatto infezione ed sarà costretta a rimuoverle se non vorrà avere delle conseguenze disastrose sulla salute. Tutto è cominciato lo scorso anno, quando ha ricorso per la prima volta alla chirurgia. Ha speso 3.500 sterline per avere un décolleté più abbondante e da quel momento in poi gli uomini l'hanno guardata con maggiore interesse, tanto da spingerla a diventare ossessionata dai "ritocchini". Il suo sogno è infatti quello di incarnare alla perfezione le fantasie maschili. "Voglio somigliare a una bambola, il mio corpo deve essere una forma d'arte", ha spiegato Alicia.

L'aspetto simile a quello di una bambola potrebbe aiutarla anche nel suo lavoro, visto fa la PR. Anche se il fidanzato è felice di avere al suo fianco una donna dall'aspetto artificiale, completamente cambiata in pochissimi mesi, sono molti coloro che la considerano fuori di testa per la sua insana ossessione ma a lei sembra non interessare affatto. Farà di tutto per avere delle forme sempre più esplosive, anche a costo di mettere a rischio la sua salute.