La Vitamina F, conosciuta anche come Omega 3, nasce dall'unione di due acidi grassi essenziali, l’acido linoleico e l’acido alfa-linoleico, ai quali si aggiunge l’acido arachidonico. La Vitamina F è un elemento essenziale per il nostro corpo ma non viene prodotta dall'organismo: si tratta infatti di una vitamina liposolubile che si accumula e che viene rilasciata quando è necessario. Si può introdurre nell'organismo attraverso particolari alimenti oppure tramite l'utilizzo di integratori e ha diversi benefici sia a livello estetico che per la salute del nostro organismo. La Vitamina F infatti rende più elastica la pelle migliorandone l'aspetto e rendendo più forti e sani capelli e unghie, riduce la pressione arteriosa, riduce i trigliceridi e migliora il livello di colesterolo. Inoltre, grazie alle sue funzionalità antinfiammatorie previene effetti infiammatori su tendini, articolazioni e muscoli soprattutto in ambito sportivo. Possiamo trovare la vitamina F, oltre che in particolari alimenti, anche all'interno di prodotti beauty utilizzati non solo per la cura della pelle, ma anche per avere capelli più corposi e luminosi e in alcune maschere viso.

Dove si trova la Vitamina F: i cibi più ricchi di Omega 3

La Vitamina F può essere introdotta nel nostro organismo attraverso integratori specifici, ma è utile sapere che molti cibi e condimenti la contengono e il loro consumo può quindi contribuire al fabbisogno del nostro corpo di Omega 3. Ma in quali alimenti è presente la Vitamina F? Si trova principalmente negli oli vegetali, come ad esempio l'olio di girasole, quello di mais, l'olio di arachidi e di soia, oppure nella frutta oleosa come mandorle e noci e nella frutta secca come pistacchi e arachidi. Anche alcuni pesci sono ricchi di Vitamina F: è il caso per esempio di acciughe, sgombro, aringhe, salmone, trota e persino crostacei.

Ma non finisce qui: la Vitamina F o Omega 3 è contenuta anche in altri alimenti, come ad esempio tofu, zafferano, caviale, alghe, avena e nei vegetali a foglie verdi, come ad esempio gli spinaci. È fondamentale ricordare che la Vitamina F è sensibile al calore e potrebbe quindi perdere le sue proprietà benefiche: gli alimenti che la contengono quindi devono essere tenuti in frigorifero ed essere sottoposti a brevi cotture per non alterare le funzionalità della Vitamina F.

Uso cosmetico della Vitamina F: i prodotti beauty che contengono la vitamina della pelle

Nel campo cosmetico la Vitamina F viene chiamata anche vitamina della pelle per i suoi innumerevoli benefici a livello cutaneo. I cosmetici che la contengono infatti permettono di avere idratare la pelle aumentandone l'elasticità e allo stesso tempo è in grado di regolare la formazione del sebo. Oltre ai benefici per la pelle, la Vitamina F è conosciuta anche per rendere più sani e forti i capelli e le unghie. La carenza di questa vitamina, al contrario, può avere conseguenze sulla pelle e può causare sfoghi acneici, eczema, pelle secca con desquamazione e screpolature. I capelli possono invece diventare spenti e opachi e può comparire anche la forfora, mentre le unghie possono diventare fragili.

Tra i cosmetici che contengono Vitamina F da provare c'è l'Ascorbyl Tetraisopalmitate Solution di The Ordinary: un olio da applicare su viso e collo per una pelle visibilmente più luminosa ed elastica. L'Olio per Capelli alla Vitamina F di Unique Beauty è invece perfetto per nutrire i capelli senza appesantirli: rinforza la struttura del capello e lo rende più luminoso. Uniqa Pea Cosmetics ha invece lanciato le vitamine monodose: le piccole perle che contengono Vitamina E +F sono il trattamento mani ideale per un aspetto levigato e luminoso e per contrastare le discromie della pelle. Scopri tutti i prodotti cosmetici che contengono Vitamina F nella gallery: troverai maschere viso, oli  e prodotti per i capelli.