Quante volte vi è capitato di alzarvi al mattino con il viso gonfio? Lo stesso può accadere anche a fine giornata, quando il viso è particolarmente stanco. Quando il gonfiore non è legato a qualche patologia, è spesso un fenomeno transitorio, dovuto a ritenzione idrica, scarsa idratazione, notte insonne, stress. In questi casi è possibile ricorrere a dei rimedi naturali, semplici ed efficaci, per sgonfiare il viso in poco tempo: basterà solo un po' di costanza per ottenere ottimi risultati. Scopriamo allora come sgonfiare il viso con i trattamenti giusti.

Cause del viso gonfio

Il viso gonfio, o edema facciale, può avere diverse cause: si può trattare in alcuni casi di fattori patologici come insufficienza renale, neoplasie, insufficienza cardiaca, obesità, ipertiroidismo, ma può essere causato anche semplicemente da fattori transitori come insonnia, gravidanza, stress, l'assunzione di alcuni farmaci o traumi, ma anche fenomeni allergici, sinusite, ascessi dentali e parotite. Nella maggior parte dei casi, però, il gonfiore del viso è causato da ritenzione idrica. Nel caso si tratti di fenomeni di natura patologica, è necessario rivolgersi al medico per una diagnosi e una cura mirata. Quando invece si tratta di fattori transitori come una notte insonne, la ritenzione idrica o una mancanza di idratazione, allora possiamo ricorrere a dei semplici ed efficaci rimedi naturali, che vi aiuteranno a sgonfiare il viso in poco tempo, avendo cura di ripetere i trattamenti in modo costante.

Ghiaccio al mattino per tonificare

Quando avete fatto tardi la sera prima o avete dormito poco e male, è facile svegliarsi con viso e occhi gonfi. La prima cosa da fare, in questi casi, è applicare del ghiaccio sul viso: agisce come vasocostrittore e tonifica la pelle. Lavate il viso con il ghiaccio per alcuni secondi, oppure immergete un panno, o delle garze, in acqua ghiacciata, applicatele sul viso e lasciate agire per qualche minuto.

Bere tanta acqua per idratare e curare l'alimentazione

Se la causa del gonfiore è la poca idratazione, ricordate che, per combattere la ritenzione idrica, è importante bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, riducendo al minimo il consumo di alcolici. Anche l'alimentazione ci può aiutare a introdurre più acqua nel nostro organismo: aumentate il consumo di frutta e verdura: preferite cibi come verdure a foglia verde, cavolfiore, cetrioli, uva, melone, agrumi, pere e mele. Evitate poi i cibi grassi e ricchi di zuccheri, che favoriscono il gonfiore: fate attenzione anche a colazione, preferendo cereali integrali, yogurt e latte vegetale.

Massaggio facciale per espellere i liquidi in eccesso

Anche eseguire un massaggio facciale, può aiutare a sgonfiare il viso: un massaggio linfodrenante che agisce sull'eccesso di liquidi. Se volete eseguire in massaggio linfodrenante sul viso, utilizzate olio d'oliva oppure olio di mandorle dolci, e cominciate a massaggiare dalla fronte, proseguendo poi nella zona sotto gli occhi, per arrivare poi a guance, mascella e collo. Eseguitelo al mattino per una ventina di volte a seduta, per ottenere buoni risultati.

Impacco con cetriolo e limone dall'azione antinfiammatoria

Se amate gli impacchi, quello con cetriolo e limone è l'ideale per drenare la pelle, svolgendo anche un'azione purificante. Mettete a bagno le fettine di cetriolo nel succo di limone e lasciatele in frigo per mezz'ora. Stendete le fette di cetriolo sul viso, in modo da coprirlo completamente e lasciando liberi solo gli occhi. Tenete in posa per circa 15 minuti, sciacquate con acqua fredda e tamponate il viso per asciugarlo. Eseguitelo ogni giorno se volete sgonfiare il viso ma anche per eliminare borse e occhiaie.

Tè verde utile per il gonfiore in gravidanza

Un rimedio molto conosciuto contro il gonfiore del viso è il tè verde, ideale anche per il gonfiore in gravidanza, grazie alla funzione astringente dei tannini. Il tè verde svolge anche un'azione lenitiva e antinfiammatoria. Vi basterà mettere le bustine di tè verde a bagno in acqua bollente per 5 minuti. Fatele raffreddare e applicatele sulle parti più gonfie del viso, lasciando in posa per 20 minuti.

Maschera al caffè per distendere il viso

Anche la polvere di caffè aiuta a tonificare il viso e a distendere i tratti. In questo caso potete realizzare ua maschera: mescolate 2 cucchiai di polvere di caffe e 2 cucchiai di cacao, insieme a 3 cucchiai di yogurt e 1 cucchiaino di miele, Amalgamate bene il tutto e applicate l'impacco sul viso, lasciandolo in posa per un quarto d'ora. Sciacquate poi il viso con acqua fredda e tamponate con un asciugamano. Ripetete la maschera al caffè per due volte a settimana.