In occasione della terza serata della 66esima edizione del Festival di Sanremo, quella dedicata alle cover, Virginia Raffaele ha deciso di omaggiare il mondo della moda imitando la stilista Donatella Versace. Tra battute brillanti, tailleur in black&white, orecchie cadenti, “tagliandi” per le labbra e piccoli inconvenienti con lifting ed extension, ancora una volta la comica sanremese ha dimostrato di riuscire ad immedesimarsi alla perfezione con le grandi star del mondo dello spettacolo, che vengono riprodotte in modo esasperato ma incredibilmente veritiero.

La reazione della stilista è stata molto più sportiva di quanto si sarebbe potuto immaginare. Appena atterrata a New York, Donatella ha infatti condiviso un post sulla pagina Facebook del suo brand, accompagnato da una foto in cui è circondata da cinque bellissimi e giovani modelli. Nella didascalia ha poi aggiunto: "Virginia vieni a farmi da controfigura? Sono sempre piena di appuntamenti e potresti aiutarmi! Ma mi chiedo, dove erano i miei boys".

Dopo Sabrina Ferilli e Carla Fracci, le due star che la Raffaele ha interpretato nelle prime serate e che non ci hanno pensato due volte a manifestare il loro apprezzamento per la sua performance, anche Donatella Versace ha reagito con ironia e carattere. L’imitazione di Virginia le è parsa così divertente e veritiera che addirittura potrebbe sostituire la "reale" nei suoi numerosi appuntamenti giornalieri. Chissà chi saranno le celebrities che la bravissima comica prenderà in giro nelle prossime due serate conclusive del Festival di Sanremo.