17 Giugno 2013
10:48

Violenza sulle donne: una memory collettiva contro il femminicidio

Arriva online Feelmemory, uno spazio della memoria per tutte le donne vittime di violenza, un luogo virtuale in cui mantenere vivo il ricordo attraverso racconti ed immagini.
A cura di Redazione Donna

Sono 124 le donne uccise in Italia nel 2012. Telefono Rosa e Istat parlano di un omicidio ogni tre giorni registrato nel 2011, uno ogni due giorni nel 2012 e, dall inizio del 2013 le donne uccise sono state 50, nella maggior parte dei casi gli autori di questi delitti sono mariti o ex fidanzati. Da poco è stata approvata la ratifica della convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica ma, sebbene negli ultimi anni si sia alzata l'attenzione nei confronti di questo crimine, molto resta ancora da fare. Nel mondo oltre 600 milioni di donne subiscono violenze fisiche e sessuali e, nel nostro Paese, sono sette milioni le italiane che almeno una volta nella vita sono state vittime di violenze.

Per non dimenticare le vittime arriva Feelmemory®, il primo sito al mondo che permette di custodire i ricordi e la storia di persone care scomparse, attraverso immagini, filmati e racconti, che ospita "No alla violenza sulle donne!", una memory collettiva creata da uno dei migliaia di iscritti e dedicata alle donne vittime di violenza. E' possibile creare Memory per un unica persona che si vuole ricordare e iniziare a inserire foto, filmati, racconti etc. Se a questi contributi si associa una data, il sistema la posizionerà cronologicamente, permettendo di riscrivere la storia di questa persona. L'utente potrà decidere di tenere questa storia riservata solo per sé o condividerla con altri, in questo secondo caso potrà ricevere contributi alla storia anche da altre persone che l'hanno conosciuta e si avrà sempre la possibilità di verificare ogni post prima che venga inserito.

Denunciare la violenza sulle donne sui muri della città: a Parigi i murales contro l'indifferenza
Denunciare la violenza sulle donne sui muri della città: a Parigi i murales contro l'indifferenza
Violenza sulle donne, Laura Boldrini chiede risorse per combattere femminicidi e discriminazioni
Violenza sulle donne, Laura Boldrini chiede risorse per combattere femminicidi e discriminazioni
NO alla violenza sulle donne, i messaggi inviati dai nostri utenti
NO alla violenza sulle donne, i messaggi inviati dai nostri utenti
4.592 di Donna Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni